Casilina News
Attualità

Amazon e Leroy Merlin a Colleferro? Le ultime novità e tutto ciò che sappiamo finora

La notizia e i dettagli trapelati sull’eventuale arrivo di Amazon e Leroy Merlin li conosciamo da tempo. Ricapitoliamo tutto ciò che sappiamo finora e scopriamo quali sono le ultime novità in merito al polo logistico in costruzione su via Palianese, tra Colleferro e Paliano.

Le novità sul polo logistico di Vailog

A meno di possibili rinvii, il 9 maggio verrà posata la prima pietra per la costruzione dei capannoni di Vailog a Colleferro. Quest’ultima è una società di sviluppo immobiliare e di investimento specializzata in logistica, che ha acquisito l’area di via Palianese per realizzare una strada e dei capannoni industriali.

L’ipotesi, come detto da tempo, è che poi l’utilizzo delle strutture venga “concesso” ad Amazon e Leroy Merlin, tramite possibili accordi. Il 19 febbraio 2019, l’Amministratore Delegato di Vailog, Eric Véron, ha presentato il suo libro intitolato “Ho scelto l’Italia. Contro-appunti di un imprenditore europeo” presso l’aula consiliare del Comune di Colleferro: questo testimonia come già i contatti con le autorità locali fossero ben avviati.

Il Sindaco di Colleferro, Pierluigi Sanna, ha definito quanto si sta realizzando come “Uno dei più grandi poli logistici d’Italia“. Inoltre, l’Amministrazione Comunale ha fatto visita al sito Amazon di Passo Corese proprio i giorni scorsi. Dopo aver approfondito con più attenzione il lavoro della multinazionale americana, il Sindaco si è auspicato che “[…] il nuovo centro logistico possa ospitare sul nostro territorio un’azienda di tale portata e che l’innovazione tecnologica, anche nel campo della logistica, possa essere il segno distintivo del nostro territorio“.

Se fino a ora Sanna ha sempre detto di non poter parlare di Amazon, adesso si è pubblicamente sbilanciato auspicandosi che l’azienda usufruisca del polo logistico. Se c’erano dei dubbi su eventuali trattative in corso, questo basta quantomeno a fugarli. La speranza è quello di replicare quanto avvenuto a Passo Corese e quello che si sta facendo per Tecnopolo Tiburtino.

Il 9 maggio la posa della prima pietra per Vailog

Il 9 maggio potrebbe essere una data fatidica. I lavori in corso all’interno del sito di Colle Fagiolara stanno infatti prevedendo lo spianamento del terreno per permettere la realizzazione di una strada. Giovedì 9 maggio è prevista la posa della prima pietra per la costruzione dei primi capannoni per Vailog. Saranno ovviamente presenti i rappresentanti sia di Vailog che dell’Amministrazione Comunale e potrebbe essere l’occasione per avere maggiori informazioni riguardanti l’eventuale approdo di Amazon e Leroy Merlin. 

I dettagli sui lavori e sui posti di lavoro che dovrebbero crearsi

I lavori sono partiti da circa un mese e dovrebbero durare per circa un anno, terminando così a primavera 2020. La volontà sembra essere quella di inaugurare il tutto entro questa dataI posti di lavoro dovrebbero riguardare l’assunzione di circa 2.500 persone totali, qualora fossero confermate le ipotesi dell’arrivo delle due aziende. Inizialmente, si partirebbe con l’assunzione di circa 200 persone. La superficie interessata dovrebbe essere di circa 100mila metri quadrati. Qualcuno non ha visto di buon occhio l’area prescelta per la vicinanza con la discarica, ma quest’ultima dovrebbe chiudere ufficialmente entro il 31 dicembre 2019 e il “problema” risolversi da sé.

Adesso non resta che attendere novità ufficiali su Amazon e Leroy Merlin. Qualora queste due aziende dovessero utilizzare il polo logistico di proprietà di Vailog, potrebbe nascere un indotto notevole per la zona di Colleferro e dintorni e fare da apri pista ad altri eventuali investitori. Ulteriori novità, a questo punto, potrebbero esserci proprio il 9 maggio, a meno di eventuali rinvii sulla data della posa della prima pietra.

Scrivi un Commento

9 − 1 =

* Inviando un commento esprimi il tuo consenso per il trattamento dati, come indicato nella Privacy Policy e Cookie Policy