Casilina News
Politica

Colleferro, Santucci (Lega) contro Sanna e Mattia dopo l’audizione dei 129 lavoratori di Lazio Ambiente in Regione Lazio

Colleferro, Santucci (Lega) contro Sanna e Mattia dopo l'audizione dei 129 lavoratori di Lazio Ambiente in Regione Lazio

Ieri si è tenuta l’audizione riguardante il futuro dei 129 lavoratori di Lazio Ambiente. Sulla questione entra a gamba tesa anche Andrea Santucci (Lega Colleferro). Di seguito, le sue parole:

Le parole di Santucci

Nella giornata di ieri 28 gennaio 2020 a Palazzo della regione Lazio si è tenuta La Commissione Lavoro richiesta dal consigliere regionale lega Daniele Giannini. Tale richiesta è stata effettuata in data 10 ottobre per discutere sul problema occupazionale dei dipendenti di Lazio ambiente.

LEGGI ANCHE – Lazio Ambiente, Sindacati perplessi dopo l’audizione di ieri in Commissione Lavoro del Consiglio Regionale del Lazio: giovedì possibili novità

Tengo a precisare che dalla richiesta alla effettiva riunione sono passati oltre 3 mesi, un tempo troppo lungo, quasi inaccettabile, perché se solo si fosse potuto discutere prima di tale problematica, forse non saremmo arrivati alla manifestazione di ieri e forse avremmo potuto trovare una soluzione alla precarietà lavorativa di 129 famiglie.

Concludo il punto sulla commissione con il dire che Sanna, maestro della buona oratoria politica, lascia intendere che la commissione sia stata voluta e quindi realizzata dalla Mattia, presidente della stessa, ma come ho già scritto sopra, è stata richiesta dalla Lega. Si è letto su un articolo, scritto probabilmente dal Sindaco, che i lavoratori fossero fomentati ieri, ma personalmente non credo proprio che servisse “iI fomentatore”… Ma fa comodo vederla così o far credere ciò.

LEGGI ANCHE – Roma, manifestazione sotto la Pisana dei lavoratori di Lazio Ambiente: cosa ne sarà di loro? (FOTO e VIDEO)

Credo che un buon Sindaco non dovrebbe mai rivolgersi nei confronti dei propri concittadini e lavoratori, preoccupati per il loro futuro, con parole come “deficienti” o “andate a lavorare” per non dire andate a… farvi un giro. Quindi, già imbufaliti per la loro situazione lavorativa sul filo del rasoio fomentati, ed è proprio il caso di dirlo, da queste parole non proprio lusinghiere da parte del loro sindaco ha creato una situazione imbarazzante per lo stesso.

Colgo l’occasione infine, per rivolgere un pensiero direttamente al Sindaco Sanna: <Ieri l’ho incontrata all’uscita secondaria del Palazzo regionale, forse perché voleva evitare i lavoratori o forse per comodità, non lo so, una cosa è certa: è responsabile dello stato di crisi dei lavoratori di Lazio Ambiente e lo è anche dei lavoratori di Minerva; pertanto, La invito a chiedere aiuto e a non sperare in un intervento prefettizio per la riapertura della discarica>.

LEGGI ANCHE – Colleferro, Sanna sui lavoratori Lazio Ambiente: “Avanzate proposte di ricollocamento, no a strumentalizzazioni del centro destra”

Concludo, sicuro di una sottoscrizione anche da parte del collega della Lega di Segni Giuseppe Raviglia, auspicando che le proposte di ricollocamento vengano messe in pratica al più presto.

Andrea Santucci, Lega Colleferro – Giuseppe Raviglia, Lega Segni

Scrivi un Commento

uno × cinque =

* Inviando un commento esprimi il tuo consenso per il trattamento dati, come indicato nella Privacy Policy e Cookie Policy