Casilina News
Tailorsan
Attualità

Valmontone, due ufficiali giudiziari per il cinema teatro Totò: rotte le catene al cancello

Valmontone, due ufficiali giudiziari per il cinema teatro Totò: rotte le catene al cancello

Questa mattina sono arrivati ben due ufficiali giudiziari (uno da Roma e uno da Velletri) a Valmontone. Entrambi erano in città per prendere le chiavi del cinema teatro Totò da Luigi Mattei e consegnarle al Comune.

Rotte le catene al cancello esterno

Quest’ultimo ha sempre dichiarato di non avere le chiavi del cinema, ma soltanto quelle del cancello esterno. Le catene al cancello sono state così rotte (per poi essere state in seguito rimesse delle nuove) e le chiavi del cancello sono state prese dall’ufficiale giudiziario.

Si preannunciavano momenti di forte tensione, anche per le dichiarazioni di Mattei, che aveva detto di non voler far entrare nessuno. Così non è stato e alla fine la visita dell’ufficiale giudiziario si è svolta in maniera tranquilla.

Le accuse di Mattei al Sindaco

Luigi Mattei si è comunque lanciato nelle sue ormai consuete accuse al Sindaco di Valmontone. Ha affermato che da parte dell’attuale Amministrazione non c’è alcuna volontà di utilizzare i fondi per ricostruire il cinema teatro, ma c’è solo la volontà di abbatterlo. Il Sindaco replicherà a queste accuse?

Le porte del cinema erano aperte e sembra che all’interno, alla fine, siano entrati un po’ tutti. Fine della vicenda? Non pensiamo affatto. Sicuramente si aggiungeranno nuovi capitoli alla questione.

Foto di repertorio

Scrivi un Commento

17 − 15 =

* Inviando un commento esprimi il tuo consenso per il trattamento dati, come indicato nella Privacy Policy e Cookie Policy