Casilina News
Cronaca

Tor Bella Monaca, nei guai tre romani per spaccio di droga

Tor Bella Monaca, nei guai tre romani per spaccio di droga

Prosegue l’attività antidroga dei Carabinieri della Stazione di Roma Tor Bella Monaca che, coordinati dalla Procura della Repubblica di Roma, tra le note “piazze” di spaccio del quartiere hanno arrestato 3 persone gravemente indiziate, a vario titolo, di spaccio e detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

I fatti

In serata, un 32enne e una 46enne romani, entrambi già noti alle forze dell’ordine, sono stati visti nella nota piazza di spaccio di via G. B. Scozza mentre cedevano due dosi di crack ad un uomo. Bloccati e sottoposti a perquisizione, i due sono stati trovati in possesso di altre 8 dosi della stessa droga e 60 euro in contanti, ritenuti provento dell’attività illecita.

Nella notte, invece, i Carabinieri hanno arrestato un 36enne romano, senza occupazione e già sottoposto alla misura cautelare della sorveglianza speciale di Pubblica Sicurezza con obbligo di soggiorno nel comune di residenza, fermato dopo essere stato notato mentre si aggirava con fare sospetto nella nota piazza di spaccio di via dell’Archeologia e trovato in possesso di un involucro contenente 11 g e un frammento di hashish del peso di 2 g.

Arresti a Giardinetti, Tor Bella Monaca e Prenestina: sequestrati soldi e cocaina

I tre sono stati poi condotti presso le aule del Tribunale di piazzale Clodio dove, ad esito del rito direttissimo, i loro arresti sono stati convalidati.