Casilina News
Eventi

Roma Culture. Tutti gli eventi nella Capitale dal 18 al 24 maggio

Roma Culture. Tutti gli eventi nella Capitale dal 18 al 24 maggio

Al via una nuova settimana di eventi di Roma Culture. Tutte le informazioni e gli aggiornamenti sulle iniziative offerte dalle istituzioni culturali cittadine e dalle associazioni vincitrici del bando triennale Eureka! Roma sono disponibili sul sito culture.roma.it e sui canali social di @cultureroma. Ecco alcuni degli appuntamenti in programma.

EUREKA! ROMA 2022

Tra le novità dell’attuale stagione di Eureka! Roma arriva, fino al 24 maggio, la terza edizione di Multiplo sensibile, manifestazione di Officina delle Culture dedicata all’approfondimento delle tematiche scientifiche e universali sulla terra da realizzarsi attraverso strumenti di analisi fondamentali per un progresso consapevole e uno sviluppo ecosostenibile. In programma laboratori e spettacoli di fisica, geografia, matematica, biologia e scienze ambientali, distribuiti sul territorio di Spinaceto, tra cui si segnalano: il laboratorio Radio Frammenti tenuto da Maria Genovese il 18 maggio dalle 17 alle 19 nella sede Casa9 di via Carlo Avolio 60, per imparare i segreti di una webradio e riuscire a costruire un format radiofonico; due laboratori di fotografia Geografia Ambientale, rivolti ai ragazzi dagli 11 ai 18 anni per imparare a eseguire foto con lo smartphone grazie ai suggerimenti del fotografo Fabio Moscatelli (20 maggio alla Biblioteca Pier Paolo Pasolini, 18 e 23 maggio alla sede di Casa9 – dalle 17 alle 19). A partire da venerdì 20 maggio alle ore 16.30, sarà visitabile inoltre, alla Biblioteca Pier Paolo Pasolini, la mostra fotografica Raccontare Spinaceto, con scatti sulla vita quotidiana del quartiere. L’unione tra l’inglese e la matematica sarà al centro dei due laboratori per ragazzi tenuti a Casa9 dalla professoressa Rosa Archervenerdì 20 maggio alle 18, in programma La matematica ispira l’arte (8-13 anni) e sabato 21 maggio alle 10.30, People Maths (14-18 anni). Rivolto a tutti, invece, l’altro laboratorio di matematica Dopo la virgola tenuto dal professor Alexander Saltuari sabato 21 maggio alle 17 sempre a Casa9.

Infine, come conclusione del laboratorio radiofonico, si terrà al termine della manifestazione lo spettacolo Radio Officina, in programma al Teatro Marconi martedì 24 maggio alle 18.

Partecipazione gratuita con prenotazione a info@officinadelleculture.org.

Nel Municipio XII, in via Panfilo Castaldi 32, dal 20 al 22 maggio si terrà la manifestazione gratuita Il sogno di Rita. Rita Levi-Montalcini racconta le neuroscienze a cura della Fondazione Ebri Rita Levi-Montalcini. In programma venerdì 20, sabato 21 e domenica 22 maggio dalle ore 11 l’apertura del Giardino del Cervello con le installazioni gonfiabili che riproducono le cellule del sistema nervoso (ingressi contingentati con tour di 30 minuti: alle 11.40; 12.20; 13.40; 14.20). Sabato 21 maggio alle ore 11 e domenica 22 maggio alle ore 10 e 12, per bambini dagli 8 anni, si svolgerà il laboratorio artistico Decisioni ben costruite, ideato e condotto dall’artista Cristina Ottonello, per spiegare attraverso l’arte partecipata come funzionano i modelli per fare previsioni. Nel pomeriggio di tutti e tre i giorni: alle ore 14.30 per bambini di 4-6 anni si terrà il laboratorio “Sentire” la natura: empatia ed ecologia sul legame tra il rispetto per la natura e l’empatia; alle ore 16, per bambini di 7-11 anni il laboratorio Te lo avevo detto! sulle azioni necessarie contro i cambiamenti climatici; alle ore 18, per adulti (dai 18 anni) si svolgerà invece In your shoes, laboratorio di storytelling ideato e condotto dall’artista Angela Sajeva, per raccontare l’empatia e spiegare cosa sono i neuroni specchio. La partecipazione agli eventi e ai laboratori è gratuita con prenotazione obbligatoria via mail a eventi@ebri.it. Gli iscritti al laboratorio accedono automaticamente anche al “Giardino del Cervello”.

Nell’ambito della manifestazione Il cervello e le sue meraviglie, il progetto di Abraxa Teatro dedicato all’approfondimento della mente umana e dei suoi meccanismi, mercoledì 18 maggio alle ore 15.30 presso il Centro Enrico Fermi (piazza del Viminale 1), si terrà l’incontro Un cerotto nel cervello con Guglielmo Fortunato, ex-direttore dell’Istituto di microelettronica e microsistemi del CNR, che parlerà dei recenti progressi degli impianti neurali.

Con lui dialogherà Gabriele Sofia, docente di Discipline dello spettacolo all’Università Roma Tre. Lunedì 23 maggio alle ore 11, altro incontro all’Università di Tor Vergata (via Columbia 1, aula T12A) dal titolo Consapevolezza mindfulness flusso. La psicologa e psicoterapeuta M. Beatrice Toro e l’insegnante e cantante lirica Chiara Maione affronteranno l’argomento della mindfulness come pratica per coltivare la felicità e la speranza. Entrambi gli incontri saranno coordinati da Clelia Falletti. Attività gratuite con prenotazione obbligatoria tramite abraxateatro@abraxa.it.

Consueto doppio appuntamento per Mi fai virtuale!, il progetto di PAV SNC che mercoledì 18 maggio alle 15 proporrà presso il Teatro Le sedie (via Veientana Vetere, 51) una smart lesson propedeutica all’utilizzo didattico di tecnologie innovative, seguita alle ore 16, dal workshop Virtual body lab, per mettere in pratica gli insegnamenti teorici e apprendere i meccanismi di percezione legati alle connessioni neurali. La partecipazione, rivolta a docenti e studenti, è gratuita previa prenotazione all’indirizzo organizzazione@pav-it.eu.

Continua Water4Future, la manifestazione dedicata all’acqua dell’Associazione Scienza Divertente Roma. Questa settimana sono in programma: mercoledì 18 maggio alle ore 17, presso la Biblioteca Aldo Fabrizi, il laboratorio scientifico interattivo L’acqua un bene prezioso rivolto ai bambini (max 15 partecipanti); sabato 21 maggio e domenica 22 maggio due percorsi urbani del ciclo Scienziato itinerante: il primo, in programma alle ore 10 andrà da via Fucini a via Ugo Ojetti, il secondo sempre alle 10, porterà i partecipanti da Largo Beltramelli a Piazza Smart. Partecipazione gratuita; per il laboratorio prenotazione obbligatoria tramite Eventbrite.

Si avvia a conclusione anche la manifestazione gratuita Lo spazio, il tempo, oltre lo spazio e il tempo a cura di Teatro Mobile associazione culturale con le ultime visite guidate in cuffia alla scoperta delle collezioni scientifiche e dei laboratori del Dipartimento di Fisica di Sapienza Università di Roma (mercoledì 18 con Matteo della Rocca e giovedì 19 maggio con Giovanni Organtini alle ore 17) e due eventi: giovedì 19 maggio alle 18, la conversazione in Aula Amaldi a cura di Giovanni Organtini, con gli interventi di Paolo Pani e Carlo Cosmellivenerdì 20 maggio alle 18, infine, ultima visita guidata in cuffia e, a seguire, appuntamento di chiusura speciale a cura di Carlo Cosmelli dal titolo Oltre lo Spazio e il Tempo? Il linguaggio! La partecipazione agli eventi è gratuita con prenotazione obbligatoria sul sito www.teatromobile.eu.

Nell’ambito della manifestazione VĪVĂ. Il mondo che vorrei, la città che vorrei, a cura dell’Associazione Culturale Il Triangolo Scaleno giovedì 19 maggio alle ore 14 presso la Biblioteca Collina della Pace si terrà un laboratorio per avvicinare i bambini ai segreti della webradio e insegnare loro gli strumenti e le tecniche per costruire biografie sonore cittadine (max 10-15 partecipanti). Alle ore 21, l’appuntamento è al Teatro del Lido di Ostia con la Compagnia Bartolini Baronio, e gli studenti del Liceo Anco Marzio, per realizzare un affresco a partire dalle testimonianze e dalle immagini fotografiche raccolti nei tre anni di VĪVĂ. La partecipazione è gratuita con prenotazione obbligatoria scrivendo all’indirizzo viva@triangoloscalenoteatro.it.

Le vie della scienza, tra passato, presente e futuro, manifestazione gratuita di FormaScienza, proporrà, venerdì 20 maggio alle 18 alla Biblioteca G. Marconi, l’evento Science experience – La mente collettiva degli animali, uno spettacolo in cui la scienza si mescola all’improvvisazione teatrale per raccontare la fisica della complessità, in particolare i comportamenti di grandi gruppi di animali, come gli stormi di uccelli o i banchi di pesci, e i meccanismi che regolano i comportamenti collettivi. Con iBugiardini e la fisica Irene GiardinaSabato 21 maggio alle ore 17 da Piazza Righi, si terrà l’azione urbana Indovina chi, una passeggiata animata da performance e narrazioni, durante la quale i personaggi che danno i nomi alle vie del Municipio XI prenderanno voce e racconteranno le loro storie. Prenotazione obbligatoria tramite mail info@formascienza.org.

Continua al Teatro del Lido di Ostia la nuova edizione di QuinteScienza, la manifestazione dedicata al tema delle connessioni tra uomini e macchine a cura dell’Associazione Culturale Affabulazione. Tra i prossimi eventi: venerdì 20 maggio alle 21, Valdrada Teatro propone lo spettacolo Marco non c’è, un viaggio per scoprire con ironia come mente, istinto ed emozione interagiscano tra loro e reagiscano alle vicende che accadono esternamente. Scritto, diretto e interpretato da Giorgia Conteduca, con Chiara BecchimanziGermana CifaniMonika FabriziGiulia VanniMartedì 24 maggio alle 18, incontro dal titolo L’intelligenza artificiale e la creatività: le macchine potranno mai sostituire il genio artistico? con la dott.ssa Francesca Macciocca. Ingresso gratuito (max 200 persone).

La manifestazione Co(n)scienza curata dall’Associazione Culturale Angelo Mai Occupato chiude la sua programmazione con l’incontro Il doppio, ospitato da Tomo Libreria Caffè (via degli Etruschi, 4) venerdì 20 maggio alle ore 18.30. A parlare del rapporto tra psichiatria e teatro saranno il regista, scenografo, light designer e musicista Luigi De Angelis, lo psichiatra Thomas Emmenegger e la regista Giorgina Pi. L’incontro sarà impreziosito dalle letture a cura di Bluemotion. Ingresso gratuito con prenotazione obbligatoria a prenotazioni@angelomai.org.

Prosegue fino al 29 maggio la manifestazione gratuita Il viandante sulle mappe, arte scienza e letteratura, a cura dell’Associazione Culturale Ti con Zero. Il progetto, che si svolge nel Municipio XV, propone un approccio multidisciplinare alla cultura scientifica con l’obiettivo di favorire il dialogo tra scienziati e cittadini, intersecando i linguaggi della scienza con quelli dell’arte. L’edizione di quest’anno è dedicata al fare esperienza di pratiche ecologiche e alla scoperta delle relazioni tra arte e natura attraverso un programma che propone una mostra, laboratori, performance ed esplorazioni urbane. Sabato 21 maggio appuntamento nel Borgo di Cesano, dove dalle ore 10 alle 17 si potrà vedere la mostra all’aperto Di tutta l’erba costituita da un erbario, cianotipie, scatole naturalistiche, disegni e registrazioni ambientali che raccontano il lago di Martignano e il Parco del Rigo. Dalle ore 11 alle 12.30, in Piazza Francesco Caraffa, si terranno i laboratori per bambini dedicati all’erbario. A seguire, alle ore 17, prevista la visita guidata con Stefano Valente, botanico e curatore dell’erbario scientifico. Infine alle ore 19, nella chiesa di San Giovanni Battista, il musicista Robert Tiso utilizzando il cristallofono, una serie di calici di cristallo che generano suoni grazie allo sfregamento delle dita sui bordi, eseguirà Cristallofonia. Concerto per bicchieri musicali interpretando musiche da Bach a Beethoven, a Morricone. Tutte le attività sono ad ingresso libero fino ad esaurimento dei posti disponibili.

Fino al 29 maggio torna Genius Loci – Dove abita il genio, la manifestazione di Open City Roma per andare alla scoperta dei luoghi più significativi della ricerca e della divulgazione scientifica. Un calendario fitto di visite guidate, passeggiate urbane ed eventi che questa settimana porterà i partecipanti nel cuore de La Sapienza – Università di Roma, all’interno dell’Istituto di Matematica progettato da Gio Ponti (21 maggio alle 10, alle 11 e alle 12), nella sede storica del Dipartimento di Fisica (21 maggio alle 10, alle 11 e alle 12), all’Istituto di Chimica – Edificio Stanislao Cannizzaro (21 maggio alle 10, alle 11 e alle 12 e 13). E poi ancora in programma le visite guidate all’Agenzia Spaziale Italiana il 21 e 22 maggio (ore 10, 10.30, 11.45, 12.15, 14, 14.30, 15.45 e 16.15), all’Orto Botanico il 21 maggio (ore 10.30 e alle 11), a Palazzo Corsini, sede della storica Accademia Nazionale dei Lincei e della Biblioteca Corsiniana, il 21 maggio (ore 11 e alle 16).

Sempre il 21 maggio, alle 14, alle 15 e alle 16, si terranno inoltre le visite guidate al Parco e alla torre solare di Villa Mellini, già osservatorio Astronomico di Roma, e attualmente sede della Presidenza e dell’Amministrazione centrale dell’Istituto Nazionale di Astrofisica, INAF.

Infine, nei giorni 21, 22, 28 e 29 maggio dalle 10 alle 19 nella sede dell’Ex Snia, si potrà visitare la mostra che raccoglie il lavoro fotografico delle tre annualità di Genius Loci Festival, per raccontare il rapporto tra Roma e la scienza attraverso le immagini di Francesco Cicconi e dei collettivi Numero Cromatico Roma Fotografia; mentre martedì 24 maggio alle ore 17 presso il Centro Ricerche Enrico Fermi è in programma il laboratorio di fisica Alla ricerca dei raggi cosmici.

La partecipazione alle attività è gratuita con prenotazione obbligatoria su www.geniuslocifestival.it.

Al Parco dei Romanisti (viale dei Romanisti 200-220), per SCIENZiatE, progetto a cura della Cooperativa Sociale Doc Educationalsabato 21 maggio a partire dalle ore 16, si svolgeranno per i partecipanti più giovani i laboratori scientifici hands-on sulla scienza dello spazio a cura di The Science Zone. Per i più grandi in programma Lo spazio nelle nostre vite, dalla tecnologia al dark web, un dibattito interattivo semiserio, accompagnato da esperimenti dal vivo. In questa occasione verrà presentata al pubblico anche la mostra interattiva SCIENZiatE! nello spazio a cura degli studenti e studentesse delle scuole partner del progetto.

Partecipazione gratuita fino ad esaurimento posti.

Per la manifestazione Storie di Plastica, a cura dell’Associazione Culturale Fuori Contestosabato 21 maggio alle ore 10 presso la Biblioteca Casa del Parco si terrà il laboratorio creativo Teatro di plastica, un appuntamento per adulti e bambini dedicato al riciclo creativo e all’apprendimento dell’uso di materiali alternativi. Ingresso gratuito con prenotazione obbligatoria all’indirizzo info@fuoricontesto.it.

Sabato 21 maggio si svolgerà l’ultimo incontro di Flumen a cura dell’Associazione Climate Art Project. Dalle 16 alle 18, all’interno dell’Aula Verde – opera di Land Art dell’artista Andreco realizzata nella Riserva naturale Valle dell’Aniene – verrà presentata la pubblicazione del catalogo FLUMEN, una raccolta di tutti i materiali e i testi critici redatti durante il triennio 2020-2022.

Alla presentazione prenderanno parte i partner scientifici che hanno collaborato alla realizzazione del progetto, tra cui CNR, Roma Tre, Sapienza Università di Roma e l’artista Andreco. Ingresso gratuito con prenotazione obbligatoria all’indirizzo e-mail climateartproject@gmail.com. Fruibile anche online sulla pagina Facebook dell’Associazione.

Dall’agricoltura del passato agli orti di oggi è il titolo dell’azione urbana di Piante e animali. Tra evoluzione e tradizione, a cura di Fauna Urbis in partenza domenica 22 maggio alle ore 10 dalla sede Dì Natura (via Appia Antica, 42). Adulti e bambini (7-11 anni) guidati dalla biologa Marianna Di Santo andranno alla scoperta della natura e delle tradizioni che hanno modellato nel tempo la Valle della Caffarella, rendendola oggi uno scrigno di biodiversità. La partecipazione è gratuita con prenotazione obbligatoria sul sito https://www.faunaurbis.it/eventi.

Tutto pronto per il Bioblitz di questa settimana della manifestazione Science and the City. Esperienze Green per il futuro della Società Cooperativa Sociale MYOSOTIS. La passeggiata urbana gratuita per approfondire la conoscenza di piante e animali con esperti biologi e naturalisti si terrà domenica 22 maggio, con partenze ogni ora dalle 10 alle 17. all’interno del Parco Regionale Urbano Pineto su via Pineta Sacchetti. Per partecipare è necessario prenotarsi chiamando il numero 06.97840700 o scrivendo a info@myosotisambiente.it.

Per la manifestazione gratuita Tra Terra e Cielo, a cura dell’Associazione Forum del LibroMartedì 24 maggio alle ore 18 presso l’Istituto Comprensivo “Elisa Scala” (via Nicotera 15) si terrà l’evento a cura di Gaia Riposati e Massimo Di Leo dal titolo Nuvole di parole e lampi di intelligenza, un’installazione e una performance interattiva che mette in relazione l’intelligenza naturale e l’intelligenza artificiale. Ingresso libero fino a esaurimento posti.

PPP100  ROMA RACCONTA PASOLINI

Nell’ambito delle iniziative per il centenario pasoliniano, a cui è dedicato il sito www.culture.roma.it/pasolini100romamartedì 24 maggio alle ore 11 presso la Biblioteca Villino Corsini si terrà l’incontro Alfabeto Pasolini. Poesia con Roberto Galaverni che mostrerà come lo scrittore abbia posto sotto pressione e progressivamente tentato di allargare i limiti e le capacità del genere poetico, fino a travalicare i confini del genere stesso. È prevista la lettura e il breve commento di alcuni passaggi tratti dalle principali opere poetiche dell’autore. L’incontro sarà visibile anche in diretta streaming sul canale YouTube e sulla pagina Facebook di Biblioteche di Roma.

Inoltre, venerdì 20 e sabato 21 maggio alle 21 e domenica 22 maggio alle 17, al Teatro Biblioteca QuarticcioloVeronica D’Elia e Sara Esposito saranno in scena con lo spettacolo L’ala destra del Dio di cuoio, un omaggio a Pier Paolo Pasolini e alla sua passione per il gioco del calcio, di Sara Bilotti e Luciano Melchionna, per la regia dello stesso Melchionna. Biglietti su: www.teatriincomune.roma.it/teatro-biblioteca-quarticciolo.

Alle Terme di Diocleziano fino al 12 giugno è allestita Hostia. Pier Paolo Pasolini. Una mostra di Nicola Verlato. Il progetto espositivo, ideato dall’artista Nicola Verlato e curato da Lorenzo Canova, prodotto e organizzato da Associazione MetaMorfosi e Museo Nazionale Romano – Terme di Diocleziano, è stato ispirato dalla tragica morte di Pier Paolo Pasolini e si articola in una serie di declinazioni artistiche: dipinti, sculture, disegni, progetti architettonici, musiche e video che dialogano con le grandi Aule delle Terme di Diocleziano. Orario: da martedì a domenica ore 11-18, ultimo ingresso ore 17. Biglietti online su https://museonazionaleromano.beniculturali.it.

Si segnala che fino al 30 maggio, si può ancora partecipare con un video (durata max 12 minuti) al concorso lanciato nell’ambito della terza edizione del Video Essay Film Festival (VEFF) che comprende una sezione (VEFF Classic) dedicata al cinema di Pier Paolo Pasolini. Maggiori dettagli su https://www.romacinemafest.it/it/video-essay-film-festival-2022/

OPEN HOUSE ROMA

Il 21 e 22 maggio torna Open House Roma, il grande evento pubblico e totalmente gratuito promosso da Open City Roma, che apre le porte di edifici storici, architetture contemporanee, luoghi di eccellenza della città. Quest’anno saranno 200 gli edifici aperti al pubblico con oltre 50 eventi e 40 tour urbani che andranno a comporre la programmazione di questa decima edizione. Tra le novità, oltre al tour inedito tra le architetture di Ostia, si andrà alla scoperta dei cantieri più interessanti in città, della biblioteca della Città del Sole in zona Tiburtina e del cantiere del nuovo edificio per la didattica del Campus Biomedico. E poi ancora le nuove architetture contemporanee come il Rettorato di Roma Tre di Mario Cucinella, il Campus San Pietro di Roselli Architetti Associati, oltre a luoghi storici e speciali di Roma antica, come la Piramide Cestia – o di Roma moderna, come il Salone delle Fontane Eur e la palazzina in via Panama.

Inoltre, spazio anche alle opere ingegneristiche uniche come lautorimessa Atac, un gioiello dellingegneria degli anni 30, e alle numerose abitazioni private disegnate da progettisti contemporanei: la Casa dritta- curva di Filippo Bombace o la MVN di studio Tamat o Casa Vetulonia di studio Paros.

Per partecipare alle iniziative è obbligatoria la prenotazione sul sito www.openhouseroma.org.

MUSICA

Venerdì 20 maggio alle ore 20.30 (repliche sabato 21 maggio e domenica 22 maggio ore 18), nella Sala Santa Cecilia dell’Auditorium Parco della Musica Ennio Morricone nella doppia veste di violinista e direttore torna sul palco di Santa Cecilia Gil Shaham, considerato tra i più grandi violinisti dei nostri tempi. Aprirà la serata il Preludio e Allegro nello stile di Pugnani di Fritz Kreisler. A seguire, l’Orchestra di Santa Cecilia eseguirà un brano della musica d’oggi di Arvo Pärt: Fratres, per violino e archi. Seguirà, in prima esecuzione italiana, il Concerto per violino e orchestra op. 8 n. 9 di Joseph Boulogne Chevalier de Saint-Georges (1739-1799), primo compositore mulatto della storia musicale moderna. Chiuderanno il programma le Quattro Stagioni di Antonio Vivaldi. L’esecuzione delle musiche verrà affiancata dalla lettura dei sonetti, uno per stagione, affidata all’attore Valerio ApreaBiglietti online su https://www.ticketone.it. Il concerto del 20 maggio sarà trasmesso anche in diretta da Rai Radio Tre.

La programmazione della Fondazione Musica per Roma prosegue all’Auditorium Parco della Musica Ennio Morricone con Retape, la rassegna dedicata ai nuovi talenti della scena musicale romana. Protagonisti del prossimo appuntamento, Alice Robber Rob Von Datty: i due giovani cantautori si alterneranno il 20 maggio, sul palco del Teatro Studio Borgna. Il 21 maggio Francesco Bianconi si esibirà in Sala Petrassi accompagnato da La Sua Stupefacente Band per presentare gli ultimi lavori in studio, mentre nel Teatro Studio Borgna arriverà Owen, il progetto da solista del polistrumentista degli American Football Mike Kinsella. Ancora musica d’autore il 22 maggio con il concerto di Giovanni Truppi, reduce dalla performance al recente Festival di Sanremo. Inizio concerti ore 21. Biglietti online su https://www.ticketone.it.

Alla Casa del Jazz in programma mercoledì 18 maggio l’esibizione del pianista e compositore Orion Liongiovedì 19 maggio la flautista e performer Mariasole De Pascalivenerdì 20 maggio la performance del Dario Piccioni Trio composto da Dario Piccioni (musiche, contrabbasso, basso elettrico), Vittorio Solimene (pianoforte, rhodes) e Michele Santoleri (batteria). Infine, sabato 21 maggio in programma il progetto musicale Folkways di Costanza Alegiani insieme al batterista jazz Fabrizio Sferra. Inizio concerti ore 21. Biglietti online su https://www.ticketone.it.

Al Teatro del Lido di Ostia domenica 22 maggio alle ore 21 in programma il concerto Note mai dette bis, secondo appuntamento della stagione con l’Orchestra TDL di Ostia, nuova formazione musicale del Municipio Roma X, diretta dal Maestro Pino Cangialosi. Biglietti online su https://www.vivaticket.com

TEATRO E DANZA

Giovedì 19 maggio alle ore 20.30 Dario D’Ambrosi, fondatore e direttore del Teatro Patologico, in occasione della fine del corso universitario sperimentale di Teatro integrato dell’emozione (realizzato in collaborazione con l’Università degli Studi di Roma Tor Vergata), porta in scena al Teatro Argentina il suo adattamento dello spettacolo Medea di Euripide, interpretato dagli attori diversamente abili del corso universitario, primo al mondo a essere rivolto a persone con disabilità fisica e psichica. Sul palco gli attori speciali del Teatro Patologico saranno affiancati da attori professionisti, tra cui Sebastiano Somma e Almerica Schiavo. Biglietti online su https://teatrodiroma.vivaticket.it

Fino al 29 maggio rivive sul palco del Teatro India il capolavoro di Bernard-Marie Koltès, Nella solitudine dei campi di cotone, diretto da Andrea De Rosa. L’inquietante partitura del drammaturgo francese è immaginata come rappresentazione allegorica del teatro stesso, per diventare una riflessione più ampia sul mondo dell’arte attraverso due interpreti d’eccezione, entrambi premi Ubu, Federica Rosellini e Lino Musella, accompagnati dalle Variazioni Goldberg di Bach suonate da Glenn Gould. Spettacoli: da lunedì a sabato ore 20; domenica ore 19. Biglietti online su https://teatrodiroma.vivaticket.it.

Molti gli spettacoli in programma al Teatro Tor Bella Monaca: in Sala Grandegiovedì 19 maggio va in scena lo spettacolo musicale La storia non solo…Mia, un omaggio a Mia Martini da parte di Lavinia Fioranivenerdì 20 maggio toccherà a Marco Viecca con Pedalando verso il paradiso di Valentina Diana, con l’accompagnamento del trio canoro Le Blue Dollssabato 21 e domenica 22 maggio, sarà la volta della satira di costume dedicata all’insicurezza dei rapporti interpersonali dello spettacolo Stasera mi butto, per la regia di Giancarlo Fares, con Mario Zamma, Alessia Fabiani e Salvo Buccafusca. Infine, in Sala Piccolamartedì 24 maggio debutterà in prima nazionale lo spettacolo Guanti bianchi di Edoardo Erba, diretto ed interpretato da Paolo Triestino, ispirato a L’arte spiegata ai truzzi di Paola Guagliumi. In Sala Grande, invece, lo spettacolo di Silvia Bordi Miss Frankenstein, per la regia di Diego Andrea Giuliani, con Maria Sofia Palmieri, Viviana Feudale, Valerio Riondino e Alice Cicetti. Spettacoli: ore 21, domenica ore 18. Biglietti online su https://www.vivaticket.com.

Negli spazi della Pelanda al Mattatoio, per gli appuntamenti performativi di re-creatures a cura di Ilaria Mancia, mercoledì 18 maggio alle ore 19 e alle 21.30 nel Teatro2, doppia replica con Silvia Calderoni che eseguirà la performance You Were Nothing But Wind ideata insieme a Daniela Nicolò ed Enrico Casagrande (compagnia Motus), ed ispirata alla figura di Ecuba della tragedia di Euripide. Domenica 22 maggio invece, dalle ore 11 alle 20.30 si potrà seguire Oblio/Pianto del Muro, azione performativa e installazione di Muna Mussie che rappresenta la costruzione e la de-costruzione di uno spazio collettivo nel quale ritualizzare la catarsi attraverso l’arte del ricamo, il pianto e il lamento. Entrambe le performance sono ad ingresso gratuito fino ad esaurimento posti.

ARTE

Lunedì 23 maggio alle ore 20, a trent’anni esatti dalla strage di Capaci, il Teatro dell’Opera di Roma celebrerà il ricordo di quel giorno e di quello dell’attentato di via D’Amelio con l’allestimento audiovisivo multimediale Darklands. Volti della memoria al Teatro Costanzi. Il progetto riproporrà in una forma completamente nuova l’importante lavoro fotografico svolto all’epoca da Francesco Francaviglia, il quale immortalò e poi portò in mostra i volti di undici donne che per un mese digiunarono in Piazza Castelnuovo a Palermo per denunciare la loro “fame di giustizia”. Accompagnato dalle musiche di Giovanni Sollima, il nuovo allestimento audiovisivo immersivo si avvale, oltre che della potenza delle immagini, anche delle voci del passato: i frammenti di telegiornali, le interviste a Falcone e Borsellino, le testimonianze dei pentiti e delle donne fotografate.

Il progetto si avvale della drammaturgia di Francesco Francaviglia e Giuditta Perriera, con la collaborazione di Franca Imbergamo, magistrato oggi Sostituto Procuratore Nazionale Antimafia. I testi sono tratti dalle testimonianze raccolte nel libro Le donne del digiuno contro la mafia. Il progetto sonoro è curato da Carlo Gargano, le musiche sono di Giovanni Sollima e le voci di Stefania Blandeburgo, Roberto Burgio, Giuditta Perriera. Biglietti in vendita online su Ticketone e presso la Biglietteria del Teatro.

Dal 20 maggio al 19 giugno nel foyer del Teatro del Lido di Ostia è visitabile la mostra fotografica Oltre il ring. Come la boxe ha cambiato una borgata a cura di Daniele Napolitano che attraverso le storie di 5 atleti e atlete, ricostruisce la nascita e lo sviluppo di una comunità politica e umana nata intorno alla palestra Popolare del Quarticciolo e di come lo sport sia il motore di un cambiamento positivo all’interno di una borgata. Il racconto è diventato anche un libro fotografico edito dal Galeone Editore, con i testi di Giovanni Cozzupoli. Ingresso libero da venerdì a domenica ore 17-20.

Nello spazio AuditoriumGarage del Parco della Musica prosegue fino al 29 giugno la mostra Vittorio Gassman. Il centenario, che rende omaggio al grande attore a cento anni dalla sua nascita. L’esposizione, a cura di Alessandro Nicosia, Diletta d’Andrea Gassmann e Alessandro Gassmann, si articola in quattro sezioni (Teatro, Cinema, Televisione, Poesia e Scrittura) e presenta molti materiali provenienti dall’Archivio Storico Luce, dal Centro Sperimentale di Cinematografia, da prestiti istituzionali e privati dell’Accademia Nazionale d’arte drammatica Silvio d’Amico e dell’Archivio Centrale dello Stato. Orario: da martedì a giovedì ore 12-19; venerdì, sabato, domenica e festivi ore 11-20. Biglietti online su https://www.ticketone.it.

Prosegue fino al 12 giugno, al Palazzo delle Esposizioni l’edizione 2022 del World Press Photo, la rassegna che presenta in anteprima nazionale le 122 foto finaliste del prestigioso concorso internazionale di fotogiornalismo esistente dal 1955. L’esposizione è ideata dalla World Press Photo Foundation di Amsterdam e organizzata dall’Azienda Speciale Palaexpo in collaborazione con 10b Photography. Biglietti su www.palazzoesposizioni.it. Per l’occasione, e con un supplemento di biglietto, ogni sabato alle ore 16.30 e ogni domenica alle ore 11 si potrà partecipare ad una visita guidata alla mostra a cura di Coopculture (max 25 persone).

È visitabile fino al 4 settembre l’esposizione Il video rende felici. Videoarte in Italia, a cura di Valentina Valentini, allestita in contemporanea nelle sedi di Palazzo delle Esposizioni e Galleria d’Arte Moderna e dedicata alla produzione di videoarte e cinema d’artista in Italia dalla fine degli anni Sessanta al nuovo secolo. Il percorso espositivo si snoda attraverso la molteplice varietà di formati espositivi: video monocanale, installazioni video, multimediali, interattivi, e di apparati volti a ripercorrere il processo produttivo e storico delle opere, ed espone 20 installazioni a cui si aggiungono oltre 300 opere raccolte all’interno di rassegne dedicate, per oltre 80 ore di proiezione e oltre 100 artisti coinvolti. Palazzo delle Esposizioni: domenica, martedì, mercoledì e giovedì ore 10-20, venerdì e sabato ore 10- 22.30; ultimo ingresso un’ora prima. Galleria d’Arte Moderna: dal martedì alla domenica ore 10-18.30; ultimo ingresso alle 18.

Nell’ambito della mostramercoledì 18 maggio alle ore 18 al Palazzo delle Esposizioni si terrà l’incontro Spot! Donato Piccolo, un appuntamento in compagnia della curatrice della mostra per approfondire Video Machine Mobile, l’opera di uno dei giovani artisti più interessanti della scena internazionale (ingresso gratuito con biglietto delle mostre).

Tra le iniziative promosse dalla Sovrintendenza Capitolina ai Beni Culturalimercoledì 18 maggio in occasione della Giornata Internazionale dei Musei organizzata dall’ICOM (International Council of Museums), sono previsti diversi appuntamenti, tra i quali: una visita ai Mercati di Traiano per approfondire la funzione educativa del museo (ore 11) e un itinerario tra le vie della Garbatella alla scoperta della Street art romana (ore 11); al Teatro Argentina si può conoscere un piccolo e prezioso museo (ore 11, 12, 13 e 14) e alla Galleria d’Arte Moderna ammirare installazioni artistiche multimediali (ore 17); al Museo Civico di Zoologia è possibile ascoltare i segreti della biodiversità (ore 16) e al Museo Napoleonico un insolito percorso-game conduce tra le opere esposte (ore 16.30). Al Museo dell’Ara Pacis si può ricevere l’attestato della “prima volta al museo” (ore 10.30) mentre visite tattili sono in programma ai Musei Capitolini (ore 12) e alla Centrale Montemartini (ore 16.30). Non mancano appuntamenti online: il Museo delle Mura e la Villa di Massenzio dialogano sulle strategie di valorizzazione dei piccoli musei (ore 17) e il Museo di Casal de’ Pazzi propone un’intervista doppia tra due realtà museali tra le più rappresentative del Pleistocene laziale (ore 16.30).

Per la rassegna Incontri d’arte, cultura e vita alla GAMgiovedì 19 maggio alle ore 18 nel chiostro-giardino della Galleria d’Arte Moderna (via Crispi, 24) sarà presentato il libro Arte e identità della specie umana di Gabriele Simongini, una riflessione sul ruolo degli artisti di fronte ai profondi mutamenti antropologici provocati dalle innovazioni tecnologiche. Oltre all’autore, interverranno: Cesare Biasini Selvaggi, direttore editoriale Exibart, Federica Pirani, storica dell’arteSovrintendenza Capitolina, Raffaele Simongini, docente e storico del Cinema, Manfredi Nicolò Maretti, editore.

Il ciclo Archeologia in Comune propone tre visite guidate: sabato 21 maggio alle ore 11 a Monte Testaccio, a cura di Sergio Palladinodomenica 22 maggio alle ore 11 al Ludus Magnus a cura di Simonetta Serra, e martedì 24 maggio alle ore 15 al Ninfeo di Alessandro Severo all’Esquilino, a cura di Carla Termini.

Infine si segnala che dal 20 maggio (e fino al 25 settembre), nel chiostro del Museo di Roma in Trastevere prende il via Il chiostro animato. Lo spazio è solo rumore, una serie di installazioni sonore elaborate dagli artisti Michela de Mattei, il gruppo musicale SalòBea Bonafini ed Emiliano Maggi, che presentano singolarmente – ognuno per un periodo di tempo dedicato – una traccia autoriale accompagnata, nelle sale interne del Museo, da un loro video e da un contenuto testuale.

Al MACRO, terminano domenica 22 maggio le mostre Touch, colour and fold di Goda Budvytytė, Farces and Tirades di Nicolás Guagnini e Remoria ispirata al racconto dell’anti-Città Eterna di Valerio Mattioli. Proseguono invece: fino al 19 giugno The Thinking Body, retrospettiva sulla vita e il lavoro di Cathy Josefowitz (1956-2014) e The Orbzerver, tributo al leggendario musicista e artista Lee Scratch Perryfino al 28 agosto Cinzia says…, prima grande antologica dedicata a Cinzia Ruggeri (1942-2019), artista, stilista e designer. Tutte le mostre sono a ingresso gratuito e visitabili martedì, mercoledì, giovedì e venerdì ore 12-19; sabato e domenica ore 10-19. Ultimo ingresso 30 minuti prima della chiusura.

Nel padiglione 9A del Mattatoio fino al 29 maggio prosegue la mostra Notturni dell’artista e cineasta francese Clément Cogitore, a cura di Maria Laura Cavaliere. L’esposizione presenta una selezione delle più importanti opere video, nelle quali l’artista esplora le contraddizioni e le ambiguità delle immagini contemporanee tra verità e falsificazione, mettendo in discussione il rapporto con il reale e con la storia. Visitabile con biglietto d’ingresso, da martedì a domenica ore 11-20.

Nel padiglione 9B, per Dispositivi sensibili ideato da Angel Moya Garcia, prosegue invece fino al 19 giugno, il progetto Periferia dell’agonia di Teresa Margolles, artista visiva che attraverso le sue opere d’arte affronta il tema della violenza che da lunghi anni colpisce il suo paese, il Messico. Visitabile, ad ingresso libero, da martedì a domenica ore 11-20.

CINEMA

Al Palazzo delle Esposizioni continua la rassegna CinementeÈ solo il mondo che cambia che questa settimana porterà nella Sala Cinema Uberto Pasolini e il suo film del 2013 Still Life. La proiezione è prevista per giovedì 19 maggio alle 20.30 e, a seguire, si terrà l’incontro con il regista e Loredana Micati.

Per la rassegna Varia 90-2020, nell’ambito della mostra Il video rende felici. Videoarte in Italiasabato 21 maggio alle 11 e alle 16, si passeranno in rassegna i lavori di videoarte realizzati in questi ultimi anni dagli artisti Benassi, Casolaro, Senatore, Ancarani, Bellantoni, canecapovolto, Fini, Puppi, Di Martino, Squillacciotti, Zimmerfrei. Si replica il giorno dopo, domenica 22 maggio alle 11 e alle 16, questa volta con un lavoro di Masbedo e altri corti di Elena Bellantoni, canecapovolto e Francesca Fini. Per tutte le proiezioni ingresso gratuito fino ad esaurimento posti con prenotazione obbligatoria sul sito www.palazzoesposizioni.it dalle ore 9 del giorno precedente alla proiezione fino a un’ora prima.

Il 21 e 22 maggio, torna alla Casa del Cinema di Villa Borghese la nuova edizione dell’IRISH FILM FESTA, il festival dedicato al cinema e alla cultura irlandese. In questo weekend di maggio, che anticiperà una seconda parte prevista a luglio, gli spettatori potranno vedere quattro film WolfWalkers di Tomm Moore, Ross Stewart (21 maggio ore 18), Broken Law di Paddy Slattery (21 maggio ore 21), Róise & Frank di Rachael Moriarty e Peter Murphy (22 maggio ore 18) e Foscadh (Shelter) di Seán Breathnach (22 maggio ore 21); mentre i cortometraggi in concorso saranno circa venti e si potranno vedere anche in streaming, oltre che in sala (irishfilmfesta.org).

La programmazione prosegue poi lunedì 23 maggio alle ore 20.30 con la rassegna RHV 20 02-22, dedicata ai vent’anni di RIPLEY’S HOME VIDEO e la proiezione del film Lola Montes di Max Ophüls. (ingresso libero fino ad esaurimento posti). Fino al 29 maggio, infine, si potrà visitare la mostra The Cinema Investigation. Un’indagine fotografica tra Roma e Londra, una grande personale di Francesco Zavattari a cura di Giorgio Gosetti, organizzata da Casa del Cinema in collaborazione con The Cinema Museum di Londra. Esposte oltre trecento fra fotografie e appunti originali per “indagare” luoghi e persone coinvolte in un progetto sviluppato in più di due anni (ingresso libero, tutti i giorni ore 10-20).

Al Nuovo Cinema Aquila, il primo appuntamento della settimana è fissato per mercoledì 18 maggio, alle ore 21 con la proiezione del docu-film The Rescue – In trappola negli abissi di E. Chai Vasarhelyi e Jimmy Chin (v.o. con sottotitoli) a cui seguirà l’incontro con Ilaria Molinari, pluriprimatista italiana di apnea profonda.

Sabato 21 e domenica 22 maggio, si terrà l’HipHopCineFest.org, un evento che raccoglie proiezioni di film di giovani registi legati al mondo Hip Hop, oltre a incontri e un’esposizione. Il festival si concentra su storie scritte, prodotte e dirette da amanti di questa cultura universale, passando per tutti i generi cinematografici compresi quelli sperimentali.

Tra i film in sala questa settimana è in arrivo mercoledì 18 maggio, direttamente dal Festival di Cannes, Esterno Notte – Parte Prima, l’atteso lavoro di Marco Bellocchio. Le proiezioni dei lungometraggi sono con biglietto d’ingresso acquistabile al botteghino del cinema.

LEZIONI DI LETTERATURA / DIALOGHI SUL DIRITTO

All’Auditorium Parco della Musica sabato 21 maggio alle 21, nella Sala Sinopoli, tornano le Lezioni di Letteratura, il ciclo di incontri realizzati in collaborazione con Fondazione De Sanctis in cui autori e intellettuali contemporanei si confrontano con i grandi classici della letteratura mondiale. In questa occasione sarà Daniele Pitteri a far conoscere e approfondire al pubblico Mattatoio n.5 di Kurt Vonnegut.

Domenica 22 maggio alle ore 18, invece, nel Teatro Studio Borgna ultimo appuntamento con i Dialoghi sul Diritto. Nell’incontro Io digitaleAlfonso Celotto e Antonio Nicita affronteranno la questione ormai decennale sulla necessità di riconoscere e tutelare una cittadinanza digitale, accanto a quella fisica, poiché ormai l'”io digitale” vive in maniera quasi autonoma dall'”io fisico”, ma con riflessi e intrecci sempre più complessi. Previsto il contributo video di Kate Crawford. Per entrambi gli incontri, biglietti online su https://www.ticketone.it.

ATTIVITÀ DELLE BIBLIOTECHE

Tra gli appuntamenti in programma presso le sedi della rete dell’Istituzione Biblioteche di Roma si segnala che giovedì 19 maggio alle ore 19 presso la Biblioteca Casa delle Letterature si terrà l’incontro con i finalisti candidati al Premio Strega Europeo, giunto alla nona edizione. Interverranno all’evento, condotto da Eva Giovannini, il Commissario straordinario delle Biblioteche di Roma Vittorio Bo Giovanni Solimine, Presidente della Fondazione Maria e Goffredo Bellonci. Sarà presentata la cinquina finalista con gli autori: Elin CullhedEuforia (Mondadori), tradotto da Monica Corbetta, August Prize; Sara MesaUn amore (La Nuova Frontiera), tradotto da Elisa Tramontin, Premios de los libreros (ficción); Megan NolanAtti di sottomissione (NN editore), tradotto da Tiziana Lo Porto, Sunday Times Young Writer of the Year Award; Amélie NothombPrimo sangue (Voland), tradotto da Federica Di Lella, Prix Renaudot; Mikhail ShishkinPunto di fuga, (21lettere), tradotto da Emanuela Bonacorsi, Big Book Prize. L’incontro sarà trasmesso in diretta streaming sulle pagine Facebook di Biblioteche di Roma e Casa delle Letterature, e sul canale YouTube di Biblioteche di Roma.

Ancora giovedì 19 maggio alla Biblioteca Ennio Flaiano, alle ore 17.30, Sciltian Gastaldi presenterà il saggio Tondelli scrittore totale. Il racconto degli anni ’80 fra impegno, camp e controcultura gay (Pendragon, 2021). Durante l’incontro l’autore si soffermerà sull’impegno letterario e contenutistico, linguistico e sperimentale, culturale e politico dell’autore scomparso nel 1991. Modera l’incontro Christian Raimo. Prenotazioni: ill.ennioflaiano@bibliotechediroma.it – 06.45460435.

Venerdì 20 maggio alle ore 20.30, presso la Biblioteca Vaccheria Nardi si terrà Note in biblioteca, con musiche di Robert Schumann ed Henri Vieuxtemps, eseguite da Martina Santarone (viola) e Antonino Fiumara (pianoforte).

KIDS

Tra gli appuntamenti dedicati da Biblioteche di Roma a bambini e ragazzi, giovedì 19 maggio alle ore 17 alla Biblioteca Tullio De Mauro si svolgerà la presentazione del libro Marcello il cammello acquarello (MR editori, 2021) di Alessandra Amorello che accompagnerà i bambini alla scoperta della storia di Marcello, una favola interculturale sulle differenze, l’inclusione e l’accettazione di noi stessi e degli altri. Seguirà un laboratorio nel quale i bambini potranno colorare i loro nomi, trascritti in lettere arabe. Età consigliata: dai 5 anni. Prenotazione obbligatoria: 06.45460631 – ill.tulliodemauro@bibliotechediroma.it.

Alla Biblioteca Casa dei Bimbi giovedì 19 maggio alle ore 17.15 torna l’appuntamento con Leggi tu che leggo io, il laboratorio di lettura ad alta voce e drammatizzazione del testo per bambini da 7 a 10 anni a cura di Elena Arcari (prenotazione obbligatoria: 339.4831081), mentre martedì 24 maggio l’appuntamento è alle ore 17 con Nati per leggere, l’incontro di letture ad alta voce per bambini dai 3 ai 6 anni (ingresso libero fino ad esaurimento posti). Per informazioni: 06.45460380.

Alla Biblioteca Longhena sabato 21 maggio alle ore 10.30 appuntamento con Feles in fabula. La leggenda di Roma narrata da un gatto (Espera, 2020) di Vincenzo Valentino con illustrazioni di Loredana Palamà, che a seguire terrà un laboratorio creativo per bambini dai 7 anni. Prenotazione obbligatoria: 06.45460471 – ill.longhena@bibliotechediroma.it.

Alla Biblioteca Elsa Morante, ancora sabato 21 maggio alle ore 10.30 si va Alla scoperta del kamishibai: attraverso l’antico strumento di origine giapponese utilizzato dai cantastorie, i bambini ascolteranno storie accompagnate dallo scorrere di immagini dal forte potere evocativo. Prenotazione obbligatoria: ill.elsamorante@bibliotechediroma.it.

Presso la Biblioteca Villa Leopardi martedì 24 maggio alle ore 17 Massimiliano Maiucchi con il suo libro Naturalmente in rima (Ghaleb, 2021) e con le sue filastrocche, le sue ambientazioni, i suoi giochi narrativi e le sue canzoni, porterà i bambini dai 3 anni in su in un percorso avventuroso, emozionante e naturalmente in rima. Prenotazione obbligatoria: 06.45460621 – ill.villaleopardi@bibliotechediroma.it (max 25 partecipanti).

Presso lo Spazio Miaohaus del Teatro del Lido di Ostia sabato 21 maggio alle ore 17 Silvio Gioia terrà il laboratorio gratuito LUMEN – creare luce, giocare con l’ombra rivolto a genitori e figli, per sperimentare, giocando, il gioco delle ombre e creare animali e personaggi con l’ombra di mani e corpo. Max 20 partecipanti (10 bimbi + 10 adulti) con iscrizione obbligatoria: promozione@teatrodellido.it

Al Teatro Villa Pamphilj, doppio appuntamento con la rassegna per ragazzi Storie sotto agli alberisabato 21 maggio alle ore 16.30 la Compagnia teatrale La Mansarda porterà in scena lo spettacolo Passeggiando tra le fiabe con molti dei personaggi più noti delle fiabe che si incontreranno in un immaginario bosco; mentre domenica 22 maggio alle 16.30 sarà la volta dello spettacolo Storie nell’armadio della Compagnia teatrale Lagrù Ragazzi con Oberdan Cesanelli, che firma anche la regia, Stefano Leva e Lorenzo Palmieri. Due attori, spaventati ma curiosi, si avvicinano ad uno strano armadio comparso all’improvviso e al cui interno si nascondono misteriose creature. Info e prenotazioni: scuderieteatrali@gmail.com – 06.5814176.

Al Palazzo delle esposizioni, nell’ambito della mostra Guardare è un gioco. I libri fotografici di Tana Hoban dedicata all’artista, fotografa e film maker americana Tana Hoban, si terrà domenica 22 maggio alle 11, Dialoghi silenziosi, una visita guidata bilingue (italiano e LIS) rivolta a famiglie con bambine e bambini dai 5 anni in su (gratuita con prenotazione obbligatoria laboratoriodarte@palexpo.it).