Casilina News
Cronaca

Polizia Locale Roma, lotta al traffico illecito di rifiuti: 5 arresti in flagranza. La nota del SULPL

Via Merulana, trovata donna in stato confusionale

Un terreno in Via Tiberina, usato come area di stoccaggio e smaltimento illecito di rifiuti, connesso al fenomeno ormai dilagante dei “roghi tossici”. L’area era però attenzionare dai caschi bianchi del gruppo Sicurezza Pubblica Emergenziale, del Corpo di Polizia Locale di Roma Capitale, che da settimane indagava sugli incendi, per il tramite di appostamenti e di riprese, effettuate con l’ausilio di droni.

La nota del SULPL

Ieri alle 12 si è chiusa la rete su cinque uomini di nazionalitá romena, arrestati in flagranza di reato e trattenuti in attesa del rito direttissimo di questa mattina, presso le aule del Tribunale di Piazzale Clodio.

Sul tema è intervenuto il SULPL (sindacato unitario lavoratori polizia locale), che in una nota del Segretario Romano Aggiunto Marco Milani, oltre a complimentarsi con i colleghi della SPE per la brillante operazione, dichiara: ” Indagini come questa, ormai quotidiane, testimoniano il mutato ruolo delle Polizie Locali, negli attuali contesti di sicurezza urbana.

LEGGI ANCHE – Polizia Locale di Roma, soppressa l’U.O. controllo e gestione dei sistemi informativi. SULPL: “Golpe dai vertici?”

Mutati ruoli che necessitano del loro riconoscimento, sia attraverso una legge di riforma nazionale della categoria, sia attraverso un nuovo ordinamento del Corpo di Polizia di Roma Capitale”.

Foto di repertorio

Scrivi un Commento

10 − 3 =

* Inviando un commento esprimi il tuo consenso per il trattamento dati, come indicato nella Privacy Policy e Cookie Policy