Casilina News
Attualità

Roma, tre fascisti nelle liste che appoggiano la candidatura di Michetti. Anpi: “Nessuno di loro risulta aver abiurato il fascismo”

Roma, tre fascisti nelle liste che appoggiano la candidatura di Michetti. Anpi: "Nessuno di loro risulta aver abiurato il fascismo"

L’ANPI si esprime duramente nei confronti di alcuni rappresentanti nelle liste di Michetti alle prossime elezioni di Roma: “Apprendiamo che nelle liste che appoggiano la candidatura di Michetti a sindaco di Roma Capitale ci sono almeno 3 candidati nei municipi che provengono da Casa Pound (Simone Montagna, Alessandro Aguzzetti e Alessandro Calvo) organizzazione che si richiama direttamente al fascismo e che si autodefinisce “fascista del 3° millennio”, quindi palesemente fuori dall’arco costituzionale e delle leggi della Repubblica”.

Anpi: “Nessuno dei tre risulta aver abiurato il fascismo”

“Nessuno dei tre risulta aver abiurato il fascismo. Tra i candidati c’è pure tal Milo Mancini, che porta tatuate sul corpo aquile, fasci littori e ritratti di mussolini. Il candidato sindaco Michetti ha dichiarato che non è dermatologo e che non può controllare tutti i candidati, i quali devono rispettare la Costituzione, ma evidentemente non ha capacità alcuna di controllare effettivamente che lo facciano” insistre l’ANPI.

Elezioni Roma, nel centrodestra spunta un nome a sorpresa: c’è Pippo Franco

“Ci chiediamo come possa amministrare Roma, città insignita della Medaglia d’Oro al valore militare per i fatti della Resistenza, capitale dello Stato la cui Costituzione è antifascista”, conclude il comitato provinciale dell’ANPI di Roma.

Scrivi un Commento

cinque × 3 =

* Inviando un commento esprimi il tuo consenso per il trattamento dati, come indicato nella Privacy Policy e Cookie Policy