Casilina News
Attualità

Ladispoli, muore in mare per salvare i suoi figli: la storia di Massimo, il papà eroe

ladispoli muore massimo armeni

È volato in cielo, ma prima di farlo ha voluto salvare i suoi due figli che stavano rischiando di annegare. È la storia di Massimo Armeni, uomo di 64 anni morto a Ladispoli.

Papà eroe salva i suoi figli e poi muore: addio a Massimo Armeni

Si è fatto coraggio per salvare i suoi figli quando li ha visti in balia delle onde del mare. Onde che, purtroppo, gli hanno riservato un destino triste. Si chiamava Massimo Armeni l’uomo di 64 anni, originario di Roma, morto a Ladispoli diversi giorni fa a causa di un annegamento.

L’uomo, che stava trascorrendo un pomeriggio di relax insieme alla sua famiglia, ad un tratto ha visto i suoi due bimbi di 7 e 9 anni, trascinati dalla corrente. Proprio in quel preciso momento il papà eroe non c’ha pensato un secondo e si è gettato in mare.

In suo soccorso un amico che è riuscito ad afferrare con forza i bambini e a trarli in salvo. Nulla da fare, invece, per il povero padre, inghiottito dalla corrente. A poco e nulla sono serviti i tentativi di rianimazione da parte dei sanitari del 118.

LEGGI ANCHE – Ladispoli, papà eroe muore per salvare i figli che stavano affogando in mare

“Racconterò ai nostri figli del padre morto da eroe”. Sarebbero queste le parole rilasciate dalla moglie in esclusiva al Messaggero.