Casilina News
Cronaca

Tor Bella Monaca. Cocaina nascosta nei brick del tè: arrestato pusher

Tor Bella Monaca. Cocaina nascosta nei brick del tè: arrestato pusher

Ieri sera, 26 luglio 2021, nel corso dei quotidiani controlli antidroga, i Carabinieri della Stazione Roma Tor Bella Monaca hanno arrestato un 40enne romano, con precedenti, con l’accusa di detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti.

La vicenda

I Carabinieri hanno notato l’uomo che si aggirava con fare sospetto all’interno di una nota “piazza di spaccio” in via dell’Archeologia e hanno deciso di tenerlo sotto controllo. Poco dopo, infatti, il 40enne è stato avvicinato da un uomo a cui ha ceduto alcune dosi di cocaina. Interrotto lo scambio illegale, i Carabinieri hanno bloccato e perquisito il pusher, trovato in possesso di 12 dosi della stessa droga nascoste in un brick di tè e 200 euro in contanti, ritenuti provento dello spaccio.

Successivamente, i Carabinieri hanno ispezionato accuratamente l’area dove lo spacciatore si muoveva e hanno trovato, nascosti vicino alle aiuole vicine, altri brick contenenti in totale 270 dosi di cocaina.

LEGGI ANCHE – Tor Bella Monaca, evade dai domiciliari e viene trovato in piazza Trilussa con la marijuana. Controlli anche in molte zone della movida

Tutta la droga, per un peso complessivo di 147 g, è stata sequestrata mentre l’arrestato è stato portato in caserma e trattenuto presso le camere di sicurezza, in attesa del rito direttissimo.

L’acquirente, invece, un 60enne romano, è stato identificato e segnalato all’Ufficio Territoriale del Governo di Roma, quale assuntore.

Scrivi un Commento

quattordici − uno =

* Inviando un commento esprimi il tuo consenso per il trattamento dati, come indicato nella Privacy Policy e Cookie Policy