Casilina News
Cronaca

Castelnuovo di Porto, agli arresti domiciliari crea un “business” dell’estorsione

veroli paga postepay

I Carabinieri della Stazione di Castelnuovo di Porto hanno arrestato un 35enne del posto, pluripregiudicato e attualmente agli arresti domiciliari, con l’accusa di estorsione.

La vicenda

L’uomo, nonostante il provvedimento restrittivo cui era sottoposto, aveva più volte minacciato telefonicamente la sua vittima – un 31enne del posto – costringendola a corrispondergli somme di denaro e beni materiali con modi che, nel tempo, stavano diventando sempre più insistenti e aggressivi.

Dopo l’ennesima telefonata ricevuta con la solita richiesta di denaro, disperato di fronte alle richieste sempre più esose dell’estorsore, il 31enne ha finalmente deciso di chiedere aiuto ai Carabinieri della Stazione di Castelnuovo di Porto.

LEGGI ANCHE – Castelnuovo Parano, 28enne vittima di una truffa telefonica: ecco i dettagli

I militari hanno immediatamente organizzato un servizio di osservazione nei pressi dell’abitazione dove sarebbe dovuto avvenire l’incontro tra i due e, all’avvenuta consegna del denaro, hanno arrestato l’estorsore.

Il 35enne è stato trasferito nel carcere di Perugia, così come disposto dall’Autorità Giudiziaria.

Scrivi un Commento

20 + 6 =

* Inviando un commento esprimi il tuo consenso per il trattamento dati, come indicato nella Privacy Policy e Cookie Policy