Casilina News
Attualità

Contributo volontario diventa tassa di iscrizione: diffidata una scuola di Colleferro da CODICI

colleferro scuola contributo volontario tassa iscrizione

Un versamento per contributo interno di 80 euro, finalizzato all’ampliamento dell’offerta formativa.

Contributo volontario si trasforma in tassa di iscrizione, la denuncia di CODICI

Compare tra le richieste della circolare diramata da un Istituto superiore di Colleferro per completare l’iscrizione alle classi prime dell’anno scolastico 2021/2022. Un atto illegittimo, denuncia l’associazione Codici, che interviene con forza sulla vicenda.

“Abbiamo inviato una diffida all’istituto scolastico – afferma l’avvocato Marina Peretto, Responsabile di Codici Colleferro – perché non si può rendere obbligatorio un contributo che in realtà è volontario e facoltativo. Il Miur su questo è molto chiaro, dice espressamente che, in ragione dei principi di obbligatorietà e di gratuità, non è consentito richiedere alle famiglie contributi obbligatori di qualsiasi genere o natura per l’espletamento delle attività curriculari e di quelle connesse all’assolvimento dell’obbligo scolastico. Eventuali contributi possono essere richiesti solo ed esclusivamente quali contribuzioni volontarie con cui le famiglie, con spirito collaborativo e nella massima trasparenza, partecipano al miglioramento e all’ampliamento dell’offerta formativa degli alunni, per raggiungere livelli qualitativi più elevati. Alla luce di tutto questo, è pertanto illegittimo subordinare l’iscrizione degli alunni al preventivo versamento di 80 euro e per questo abbiamo inviato una diffida con cui chiediamo di eliminare l’obbligatorietà del contributo, specificandone invece il carattere volontario e facoltativo, come indica il Ministero”.

“Vogliamo pensare e sperare – dichiara Ivano Giacomelli, Segretario Nazionale di Codici – che si tratti di una svista dovuta a questo periodo così caotico e convulso. Ci auguriamo che l’istituto rimedi all’errore. In caso contrario, siamo pronti a tutelare le famiglie degli alunni coinvolti, perché è chiaro che di fronte ad un’illegittimità del genere il risarcimento è il minimo che si possa fare”.

LEGGI ANCHE – Estate a teatro Parco del Castello di Colleferro: 5 titoli in abbonamento!

Per info e assistenza: segreteria.sportello@codici.orgcodici.colleferro@codici.org; 06.5571996; 06.97230068.

Scrivi un Commento

tre × quattro =

* Inviando un commento esprimi il tuo consenso per il trattamento dati, come indicato nella Privacy Policy e Cookie Policy