Casilina News
Cronaca

San Paolo, evade dai domiciliari e si nasconde a casa di una coppia di amici: un arresto e due denunce

Portuense truffa specchietto Polizia

In seguito ad un’indagine lampo, gli investigatori della Polizia di Stato hanno scoperto che un uomo, 44enne romano evaso dagli arresti domiciliari nonostante indossasse il braccialetto elettronico – manomesso al momento della fuga -, si era rifugiato a casa di una coppia di amici.

Gli agenti dell’XI Distretto San Paolo, diretto da Massimiliano Maset, sono andati quindi a bussare alla porta dell’appartamento dei 2 e per tutta risposta il padrone di casa, affacciandosi alla finestra, ha inveito contro di loro ed ha minacciato di lanciarsi nel vuoto.

Necessario l’intervento dei Vigili del Fuoco

Chiamati in ausilio i Vigili del Fuoco, questi hanno aperto forzatamente l’uscio chiuso con le mandate permettendo ai poliziotti di entrare e catturare il 44enne, sottrattosi dalla misura cautelare il 26 aprile.

Il padrone di casa, che ha opposto resistenza e ha dato in escandescenza, è stato denunciato, oltre che per favoreggiamento come la sua compagna, anche per resistenza a Pubblico Ufficiale.

Foto di repertorio

Scrivi un Commento

due × 2 =

* Inviando un commento esprimi il tuo consenso per il trattamento dati, come indicato nella Privacy Policy e Cookie Policy