Casilina News
Cronaca

Castelli Romani, scoperto laboratorio che confezionava abusivamente mascherine e cover con loghi di forze di polizia e squadre di calcio: una denunciata

Castelli Romani mascherine loghi abusivi

Un laboratorio, in cui venivano realizzati abusivamente articoli recanti loghi e personaggi tutelati da copyright, è stato individuato nella zona dei “Castelli Romani” dai Finanzieri del Comando Provinciale di Roma.

Durante il consueto pattugliamento del territorio, le Fiamme Gialle della Compagnia di Frascati si sono insospettite alla vista di uno schermo posizionato nella vetrina di un esercizio di grafica pubblicitaria che proiettava, a scopo promozionale, immagini dei prodotti realizzati.

All’interno dei locali dell’impresa i militari hanno rinvenuto alcune mascherine lavabili e varie cover per telefoni riportanti emblemi della Polizia Penitenziaria e dell’Arma dei Carabinieri, loghi delle più note squadre di calcio del campionato italiano e di prestigiose case automobilistiche e motociclistiche, oltre a diversi articoli per la scuola raffiguranti i noti Spiderman e Superman.

Sono stati sequestrati anche undici macchinari e un personal computer utilizzati per la realizzazione degli articoli.

Il titolare dell’attività è stato denunciato alla Procura della Repubblica di Velletri per i reati di produzione e vendita di articoli contraffatti e tutelati dal diritto di autore.

L’operazione si inquadra nel più ampio dispositivo messo in campo dalla Guardia di Finanza della Capitale per il contrasto alla “filiera del falso”.

Foto di repertorio

Scrivi un Commento

20 + 1 =

* Inviando un commento esprimi il tuo consenso per il trattamento dati, come indicato nella Privacy Policy e Cookie Policy