Casilina News
Cronaca

Magliana, da tempo erano l’incubo del quartiere: tante le segnalazioni sui social

magliana borseggiatori social

Erano diventati l’incubo del quartiere Magliana, tanto da far scattare segnalazioni su pagine di social network dedicate ai residenti, la coppia di borseggiatori arrestata ieri dai Carabinieri della Stazione Roma Villa Bonelli.

Ecco cosa è successo

A finire in manette sono due coniugi, entrambi di 23 anni di nazionalità romena e residenti presso l’insediamento nomadi di via Luigi Candoni.

I due, già noti alle forze dell’ordine, erano stati notati dai Carabinieri, in servizio in abiti civili, in via della Magliana Nuova mentre entravano all’interno di un esercizio commerciale. Marito e moglie fingendosi clienti di un negozio, sono stati bloccati dai militari mentre stavano cercando di rubare il portafoglio dallo zaino di un altro avventore.

LEGGI ANCHE – Roma. “Voi correte e noi fermi”: la manifestazione dei ristoratori presso la stazione metropolitana della Magliana

La donna, in stato di gravidanza è stata sottoposta agli arresti domiciliari, mentre l’uomo è stato accompagnato in caserma in attesa del rito direttissimo.

Scrivi un Commento

cinque × 4 =

* Inviando un commento esprimi il tuo consenso per il trattamento dati, come indicato nella Privacy Policy e Cookie Policy