Casilina News
Cronaca

Rapina choc a Nemi. Imprenditore, colf e giardiniere sequestrati da banda di ladri

Roma. Fermata coppia di rapinatori che imperversava nella zona Est sulla Tiburtina

Rapina choc a Nemi. Un imprenditore della zona è stato minacciato e legato alla sedia da quattro banditi. Ecco cosa è successo.

Rapina a mano armata ai danni di un imprenditore

Un imprenditore di Nemi è stato rapinato da quattro banditi. È questo quello che è stato raccontato dalla vittima che, nella giornata di venerdì, è stato rapinato.

Stando a quanto riportato dalle testimonianze, sembrerebbe che i banditi abbiano prima puntato la pistola alla testa al giardiniere e alla colf e, successivamente, avrebbero legato tutti e tre ( compreso l’imprenditore) ad una sedia in modo da agire indisturbati.

LEGGI ANCHE – Nemi, il Comune accompagnerà gli over 70 a vaccinarsi

Ad essere rubati sarebbero stati un orologio di valore, denaro contante e altri preziosi. Un’azione che, secondo gli inquirenti, sarebbe durata almeno due ore.

Scrivi un Commento

due × 4 =

* Inviando un commento esprimi il tuo consenso per il trattamento dati, come indicato nella Privacy Policy e Cookie Policy