Casilina News
Attualità

Coronavirus. Alla stazione Termini il nuovo hub della Regione Lazio per i vaccini anti-Covid

Coronavirus. Alla stazione Termini il nuovo hub della Regione Lazio per i vaccini anti-Covid

Inaugurato oggi, sabato 6 marzo, alla presenza del Presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti, il nuovo sito regionale di vaccinazione anti-Covid della ASL Roma 1 allestito da Croce Rossa Italiana presso la stazione di Roma Termini.

I dettagli

Presenti alla cerimonia di inaugurazione il Ministro della Salute, Roberto Speranza, l’Assessore alla Sanità, Alessio D’Amato, il Presidente Nazionale CRI, Francesco Rocca e il Direttore Generale della ASL Roma 1, Angelo Tanese.

Dopo i punti vaccinali aperti alla Nuvola dell’Eur, all’Auditorium – Parco della Musica e presso l’area Lunga Sosta dell’aeroporto di Fiumicino si aggiunge un altro importantissimo spazio dedicato alle vaccinazioni anti-Covid, questa volta nel cuore della Capitale.

L’hub Termini è dotato di 17 postazioni di anamnesi e 24 dedicate alla vaccinazione, sono inoltre presenti 2 postazioni ad uso esclusivo delle persone diversamente abili. Nel nuovo centro vaccinale saranno effettuati inizialmente 600 vaccini al giorno a partire dal personale scolastico, per poi aumentare progressivamente fino a 2.000 vaccinazioni al giorno a regime.

L’hub Termini si sviluppa su uno spazio di 750 mq a cui si affianca una tenda di emergenza e, come nel caso degli altri punti vaccinali della Regione Lazio, lo spazio è organizzato per facilitare il percorso alla somministrazione del vaccino per le persone con più di 80 anni e in questo caso anche per le persone diversamente abili. Le procedure di anamnesi e raccolta del consenso informato sono digitalizzate, assicurando rapidità di esecuzione, rispetto di tutte le norme dell’igiene e della sicurezza e del comfort.

LEGGI ANCHE – Lazio, Coronavirus. Il bollettino di oggi, 6 marzo 2021. Aumentano i casi e i ricoveri ma diminuiscono i decessi e le terapie intensive

Il centro vaccinale nel week-end somministrerà il vaccino Astrazeneca a circa 700 operatori sanitari.

Ricordiamo che la prenotazione si effettua su piattaforma regionale https://prenotavaccino-covid.regione.lazio.it/welcome.

Scrivi un Commento

quindici + diciannove =

* Inviando un commento esprimi il tuo consenso per il trattamento dati, come indicato nella Privacy Policy e Cookie Policy