Casilina News
Attualità

Lazio in zona gialla: quando riaprono palestre e piscine? Ecco le prime ipotesi

lazio quando riaprono palestre piscine

Il Lazio è ufficialmente in zona gialla e questo vuol dire rallentamento delle restrizioni. Resta però ancora un nodo da sciogliere: le palestre. Quando verranno riaperte? Proviamo a capire quale sono le ipotesi.

Lazio zona gialla: le palestre quando riapriranno?

Una cosa, per ora, è sicura. Con il provvedimento firmato lo scorso gennaio, tutte le attività sportive di palestre, piscine, centri natatori, centri benessere e centri termali sono chiusi. L’unica eccezione è quella delle attività riabilitative o per gli atleti.

Con l’ufficialità della zona gialla, che prevede la riapertura (parziale) di attività di ristorazione, teatri e musei, quello che i cittadini si aspettavano era anche un via libera per le attività sportive ma, purtroppo per loro, questo non è arrivato. Allora ecco le prime ipotesi.

La prima data utile che troviamo è il 15 febbraio 2021. Perché questa data? Scadrà il divieto di mobilità tra Regioni anche in zona gialla, questo vuol dire un rallentamento significativo delle misure e che potrebbe ridare la possibilità a palestre e piscine di poter cominciare nuovamente le loro attività.

LEGGI ANCHE – Serpentara, attimi di paura per un incendio divampato al quinto piano di un palazzo

Ovviamente restiamo sempre nell’area delle ipotesi. Tutto questo scenario potrebbe cambiare nel caso in cui si manifesti un significante aumento dei contagi.

Scrivi un Commento

quindici − undici =

* Inviando un commento esprimi il tuo consenso per il trattamento dati, come indicato nella Privacy Policy e Cookie Policy