Casilina News
Attualità

Whatsapp, servizio a pagamento e foto buongiorno e buonanotte: ecco le bufale

whatsapp pagamento foto buongiorno buonanotte

Sopra il nome di Whatsapp sono sempre girate voci misteriose. Una volta si parla di servizio a pagamento, altre volte ad immagini pericolose con “buongiorno” e “buonanotte”. Insomma, quanto c’è di vero in questo? Proviamo a fare un po’ di chiarezza.

Foto buonanotte e buongiorno e app a pagamento: quanto c’è di vero?

La notizia gira da ieri. In poche parole, si tratta di una catena (come decine ce ne sono al giorno) che ci avverte di quanto qualcuno stia diffondendo immagini che contengono dei virus. Nel caso si aprisse questa foto, il rischio sarebbe quello di formattazione completa del dispositivo, sia esso Iphone o Android. In realtà la storia è ben altra.

LEGGI ANCHE – Italia, la proroga dello stato di emergenza e le possibili restrizioni del nuovo Dpcm: le dichiarazioni di Speranza

La Polizia Postale, infatti, ha smentito questa bufala. Così come quella legata ad un probabile canone da pagare per l’utilizzo di Whatsapp. Niente di più falso! La stessa azienda, infatti, ha sottolineato più volte quanto il servizio di messaggistica sarà gratuito (si spera sempre) e che qualsiasi notizia comunicata tramite una catena non è assolutamente da prendere in considerazione.

Scrivi un Commento

dodici + 9 =

* Inviando un commento esprimi il tuo consenso per il trattamento dati, come indicato nella Privacy Policy e Cookie Policy