Casilina News
Attualità

Saldi 2021 a Roma, Codacons: “Flop su tutta la linea. Negozi deserti e pochi cittadini a caccia di sconti”. L’E-Commerce cambia le abitudini dei romani

Saldi a Roma, Codacons: "Flop su tutta la linea. Negozi deserti e pochi cittadini a caccia di sconti". L'E-Commerce cambia le abitudini dei romani

“Un flop su tutta la linea”. Così il Codacons commenta i saldi invernali partiti oggi a Roma, che non hanno raccolto il favore dei consumatori della capitale.

E-Commerce ha cambiato le abitudini di acquisto

“Gli sconti di fine stagione sono partiti in sordina a Roma – spiega il presidente Carlo Rienzi – Abbiamo registrato negozi pressoché deserti e pochi cittadini per le strade dello shopping, con le periferie addirittura deserte e acquisti ridotti al lumicino. Il fallimento dei saldi, tuttavia, non è da attribuire unicamente al Covid: gli sconti di fine stagione non rappresentano più un appuntamento atteso dei romani, che hanno profondamente modificato le proprie abitudini di acquisto ricorrendo sempre più spesso al web per le proprie compere, anche grazie alla possibilità di acquistare tutto l’anno a prezzi scontati”.

LEGGI ANCHE – Lazio, saldi invernali 2021: al via il 12 gennaio. Consigli per evitare truffe e fregature

“Il flop dei saldi a Roma conferma l’esigenza di liberalizzare gli sconti, lasciando ai commercianti la facoltà di scegliere in quale periodo dell’anno scontare la propria merce, sulla base di fattori soggettivi che cambiano in base alla tipologia di esercizio, all’ubicazione, alle strategie commerciali, ecc.” – conclude Rienzi.

Scrivi un Commento

19 + 10 =

* Inviando un commento esprimi il tuo consenso per il trattamento dati, come indicato nella Privacy Policy e Cookie Policy