Attualità

Coop abbassa il prezzo delle mascherine. AD: “Ormai è un bene di prima necessità”

Condividi su Facebook Condividi su Whatsapp Condividi su Telegram Condividi su Twitter Condividi su Email Condividi su Linkedin
Coronavirus Italia. Le nuove possibili restrizioni fino al 15 gennaio. I ragazzi delle scuole superiori rientreranno in classe l'11 gennaio

Dal 1° gennaio 2021 una confezione da 10 mascherine monouso a marchio Coop è venduta al prezzo di 1,50 euro (quindi 0,15 centesimi l’una) dimezzando ulteriormente il prezzo al pubblico. Si tratta del terzo intervento sul prezzo finale delle mascherine a marchio Coop; entrate in assortimento in primavera al prezzo di 5 euro poi scese già a fine ottobre scorso ai 3 euro.

Coop abbassa i prezzi delle mascherine

Si tratta di un dispositivo medico che può contare su tre strati protettivi, la certificazione CE, un indice di filtrazione superiore al 98%. Su tutti i  requisiti richiesti per un prodotto a marchio vigila per i dovuti controlli la Direzione Qualità  di Coop Italia.

LEGGI ANCHE – Ospedale Castelli Romani, un saluto in sicurezza: la tenda degli abbracci

“Seguiamo gli andamenti di questo segmento di mercato e progressivamente diminuiamo il prezzo di quello che oramai è diventato un bene di prima necessità. Abbiamo ritenuto di dover intervenire ulteriormente sul prezzo finale, rendendo quindi l’acquisto ancora più conveniente – spiega Maura Latini, Amministratore Delegato Coop Italia – Ricorrere all’uso continuo delle mascherine è oramai una pratica abituale essendo queste ancora oggi una delle poche misure efficaci per combattere il virus. Riteniamo così facendo di metterci a servizio della collettività”.

Benzina 1.859 €/lt Diesel 1.799 €/lt GPL 0.789 €/lt Prezzi aggiornati al 07-02-2023
Raggiungimi