Casilina News
Cronaca

Tiburtina, donna cliente al bar offre una sigaretta a un uomo, ma lui aggredisce lei e la polizia intervenuta

Garbatella, ruba merce al supermercato e aggredisce un dipendente. Durante la fuga, il ladro cade e si ferisce con un vetro

Roma. Una cliente di un bar offre una sigaretta ad uno straniero ma questi reagisce aggredendo lei, gli altri avventori del locale ed i poliziotti intervenuti. Arrestato 26enne sierraleonese per resistenza e lesioni a Pubblico Ufficiale.

I fatti

La signora, all’interno di un bar in Largo Beltramelli, ha notato lo straniero raccogliere dei mozziconi di sigaretta da un posacenere pertanto gli si è avvicinata offrendogliene una ma per tutta risposta l’uomo ha iniziato ad aggredirla, reiterando il suo atteggiamento violento nei confronti dei clienti e del personale dipendente del bar intervenuto per calmarlo e salvaguardare l’incolumità della donna.

Leggi anche – Roma Tiburtina, ritrovata 15enne scomparsa: la ragazza viaggiava a bordo di un treno senza documenti

Un passante, notando quanto stava accadendo all’interno dell’esercizio commerciale, ha tempestivamente fermato una pattuglia della Polizia di Stato del commissariato S. Ippolito, che era in transito in quel momento, riferendo quanto stava accadendo. Una volta nel bar, gli agenti, provando più volte a calmare lo straniero, sono stati dapprima aggrediti verbalmente e successivamente fisicamente dallo stesso.

LEGGI ANCHE – Roma, San Lorenzo. Fermato per un controllo in strada, reagisce e cerca di fuggire: arrestato e denunciato per ricettazione

Una volta bloccato e calmato lo straniero, K.I., 26enne del Sierra Leone, è stato accompagnato presso il commissariato dove è stato poi arrestato per resistenza e lesioni a Pubblico Ufficiale.

Foto di repertorio