Casilina News
Cronaca

Roma Termini, spacciava eroina sui treni: fermato “pusher pendolare”

Trenitalia, arriva il servizio treno+bus per Monte Porzio Catone

Spacciava eroina a bordo del treno regionale che da Roma Termini si dirigeva a Civitavecchia. Preso ieri pomeriggio, 9 novembre, un 26enne, senza fissa dimora e con precedenti. Il ragazzo è stato arrestato dai Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia Roma San Pietro con l’accusa di spaccio di sostanze stupefacenti.

La vicenda

Nel primo pomeriggio di ieri, durante un servizio antidroga in abiti civili a bordo del convoglio, i Carabinieri hanno notato i movimenti del pusher, che attraversava i vagoni nervosamente, e hanno deciso di seguirlo.

Poco dopo, il 26enne si è incontrato con un uomo in una zona del treno occupata da pochi passeggeri e ha scambiato con lui una bustina di eroina in cambio di 40 euro.

LEGGI ANCHE – Tor De’ Cenci, pusher sorpreso con marijuana sotto il sedile: ne aveva anche in casa

I Carabinieri sono immediatamente intervenuti bloccando il “pusher pendolare” e identificando l’acquirente, un 41enne romano, poi segnalato all’Ufficio Territoriale del Governo di Roma, quale assuntore.

Sequestrate anche diverse dosi di eroina e il denaro contante, provento dello spaccio.

L’arrestato è stato portato in caserma e trattenuto in attesa del rito direttissimo.

Foto di repertorio.