Casilina News
Politica

Colleferro, Silvestroni (FdI): interrogazione a Speranza su chiusura centri sportivi

Ancora un pezzo di Colleferro che ci lascia a causa del Covid: addio a Renzo Prati

“Ho chiesto con una interrogazione a Conte e al ministro Speranza cosa gli avesse convinti a chiudere palestre, centri sportivi e piscine oltre che bar e ristoranti alle 18. Considerato che mancano i motivi specifici sanitari e scientifici per chiudere queste attività e gettate nel caos interi settori produttivi” spiega in una nota Marco Silvestroni, esponente di Fratelli d’Italia.

L’interrogazione parlamentare

“Il supporto del capo gruppo Rocco Sofi, del consigliere di Colleferro Fabio Patrizi e del dirigente Provinciale di FdI Giorgio Salvitti, che hanno raccolto l’appello dei gestori di strutture sportive sul territorio provinciale, è stato fondamentale per la stesura della mia interrogazione parlamentare.

È solo con la presenza sul territorio e il rapporto diretto con il tessuto produttivo che è possibile capire quanto queste chiusure imposte da Conte e dal Governo PD- 5Stelle siamo state ingiuste e ingiustificate. Imprenditori e gestori aspettano una risposta anche se Il ministro della sanatoria agli immigrati Bellanova ha già sbugiardato Conte e Speranza sulle chiusure affermando che era contrario anche il CtS e non solo le Regioni e che nel consiglio dei ministri non c’erano i documenti del comitato scientifico.

LEGGI ANCHE – Colleferro, lo sport non si ferma: le associazioni potranno utilizzare degli spazi aperti

Questa rappresentazione è di un pollaio non di in governo che deve gestire una emergenza Covid e una crisi economica epocale” si conclude così la nota del deputato e Presidente provinciale di Fratelli d’Italia Marco Silvestroni.

Scrivi un Commento

uno × 1 =

* Inviando un commento esprimi il tuo consenso per il trattamento dati, come indicato nella Privacy Policy e Cookie Policy