Casilina News
Attualità

Colleferro, i motivi della protesta degli studenti contro Cotral e le novità dopo la manifestazione di oggi

Colleferro, i motivi della protesta degli studenti contro Cotral e le novità

“Oggi, 12 Ottobre 2020, noi studenti del liceo G. Marconi di Colleferro abbiamo deciso di protestare a causa delle mancate corse dei mezzi pubblici a carico della Cotral” – queste le parole di Rebecca Coluzzi e Bruno Santoro, due dei portavoce della manifestazione di oggi.

La protesta

“Verso le ore 9.30 ci siamo riuniti, nel rispetto del distanziamento sociale, a Piazza Italia, di fronte la sede comunale. Abbiamo affisso striscioni e cartelloni destando l’attenzione del vicesindaco Giulio Calamita, che non ha esitato a riceverci nel suo ufficio.
Sarà lui ad aiutarci e a contattare personalmente la Cotral.
Siamo scesi in piazza perché avere i mezzi di trasporto per raggiungere la scuola è un nostro diritto, e inoltre la Cotral deve garantirci la sicurezza. Molti di noi a casa hanno nonni con patologie particolari e non possiamo tassativamente permettersi di portare il virus nella famiglia.

LEGGI ANCHE – Colleferro, poche corse bus e poco distanziamento: gli studenti scendono in piazza

Spero che la protesta di oggi dia i suoi frutti e che la Cotral ascolti la nostra richiesta” – concludono.

Scrivi un Commento

uno × 5 =

* Inviando un commento esprimi il tuo consenso per il trattamento dati, come indicato nella Privacy Policy e Cookie Policy