Casilina News
Cronaca

Ceccano, Ripi e Supino, chi è stato sorpreso alla guida senza aver mai conseguito la patente e chi dopo aver bevuto troppo alcol

Tivoli. Operai simulano un furto in uno studio dove stanno eseguendo dei lavori di ristrutturazione: smascherati e denunciati dai Carabinieri

Nella scorsa notte, i militari della Compagnia Carabinieri di Frosinone hanno effettuato un servizio straordinario per il controllo del territorio, al fine di prevenire reati quali spaccio, detenzione di sostanze stupefacenti e violazioni del Codice della Strada.

I risultati dei controlli

Dai controlli emerge che sono state deferite in stato di libertà 8 persone a vario titolo, mentre 7 sono state segnalate alla Prefettura di Frosinone quali assuntori di sostanze stupefacenti. Sono state sottoposte a sequestro amministrativo ben 5 autovetture. In più, sono state rilevate numerose contravvenzioni al Codice della Strada, insieme al controllo di 40 autoveicoli controllati e all’identificazione di 56 persone.

I militari del NORM della Compagnia e delle Stazioni di Pofi, Ripi e Giuliano di Roma hanno controllato nel capoluogo e deferito :

  • un 37enne ed un 34enne di Ceccano, che sono stati sorpresi alla guida nonostante non avessero mai preso la patente. I rispettivi veicoli sono stati sottoposti a sequestro;
  • un 54enne di Isola del Liri ed un 39enne di Supino sono stati fermati in evidente stato di ebrezza alcolica. I due si rifiutavano di sottoporsi all’accertamento etilometrico. Pertanto sono stati entrambi deferiti per “guida sotto l’effetto di alcool”. I militari hanno proceduto con il ritiro delle patenti e il sequestro dei veicoli;
  • un 34enne residente nel casertano ed un 28enne di Ripi, controllati alla guida dei rispettivi autoveicoli e sottoposti ad accertamento etilometrico, dimostrando un tasso alcolemico superiore ai limiti consentiti. Le patenti di guida sono state ritirate e i veicoli sottoposti a sequestro;
  • una 25enne di San Biagio Saracinisco ed un 30enne di Veroli, con precedenti per reati contro il patrimonio ed in materia di stupefacenti, sono stati sorpresi in Frosinone, nonostante per entrambi gravasse il divieto di ritorno per tre anni nel Comune e perciò sono stati deferiti per inosservanza al F.V.O.. Inoltre, la 25enne è stata trovata in possesso di pochi grammi di cocaina ed è stata segnalata alla Prefettura di Frosinone.

LEGGI ANCHE – Frosinone, coltiva pianta di marijuana in casa: 43enne nei guai

Sempre alla stessa Prefettura sono state segnalate diverse persone di vari Comuni limitrofi per possesso di sostanze stupefacenti, tutte sottoposte poi a sequestro amministrativo.

Foto di repertorio. 

Scrivi un Commento

1 × 3 =

* Inviando un commento esprimi il tuo consenso per il trattamento dati, come indicato nella Privacy Policy e Cookie Policy