Attualità

Colleferro, Paliano e Artena: luoghi di degrado?

Condividi su Facebook Condividi su Whatsapp Condividi su Telegram Condividi su Twitter Condividi su Email Condividi su Linkedin
Colleferro, Paliano e Artena: luoghi di degrado?

Dopo l’omicidio avvenuto a Colleferro, sono sempre di più le persone che si scatenano, tra dibattiti ed etichette. Si è tirato in ballo il fascismo, la musica rap, la prostituzione e chi più ne ha più metta – alcune condivisibili o quantomeno opinabili, altre del tutto fuori luogo. Ma la domanda è Paliano, Artena e la città dove è morto Willy sono luoghi di degrado?

Colleferro, Artena e Paliano sono zone degradate?

I Sindaci delle tre città non ci stanno e hanno espresso pubblicamente il loro disappunto per chi ha dipinto questi luoghi come zone degradate di periferia. Questo il post del Sindaco di Colleferro, Pierluigi Sanna, pubblicato stamattina su Facebook:

Io dico che sarebbe il caso di smetterla con questo racconto distorto della nostra Colleferro e del territorio, a tutto c’è un limite! Alcune testate giornalistiche e TV, certi opinionisti d’oggi, persone che non vogliono fare la fatica di conoscerci, ci stanno descrivendo come il luogo peggiore del pianeta. A loro rivolgo il mio appello: restate con noi!

Forse, una delle analisi più concrete è stata fatta dal giornalista Beppe Severgnini, che a La7 ha spiegato, in riferimento allo choc manifestato dal Presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, sulla vicenda: “Non lo sa cosa succede la notte dalla Sicilia all’Alto Adige? Fare anche il test della cocaina!“. Ecco, il fine settimana, la sera tardi, in moltissimi luoghi i giovani si scatenano. C’è chi trova sfogo andando a ballare in discoteca o facendo semplici passeggiate, ma c’è anche una vita notturna fatta di gente che va in cerca di sballo (e quindi di droga).

E qui c’è chi offre il proprio corpo per qualche dose e chi lo fa perché entrambe sono fonte di piacere. C’è chi va in cerca di risse e chi di alcol. Ben inteso che bere nella norma e ricercare un minimo sballo consentito dalla legge per passare una serata sia più che lecito, ma esistono posti dove il “vizio” (ossia il consumo di droga) è la norma. Ed è in quei posti che bisogna attuare maggiori controlli.

Su diverse testate è stato scritto che i presunti assassini tenessero sotto scacco Artena. I residenti hanno spiegato che lì rispettavano le regole: era altrove che facevano casini. A Paliano, Colleferro e Artena i giovani sono in giro fino alla sera tardi e questo non perché siano scapestrati, ma perché in queste zone sono rari i brutti episodi di violenza.

LEGGI ANCHE – Fiaccolata organizzata in onore di Willy sabato prossimo a Colleferro: possibile rinvio

C’è anche da dire che esistono degli episodi isolati, di cui talvolta le forze dell’Ordine ne sono a conoscenza, di persone che hanno avuto un passato fatto di violenza e di droga. Liti e dispetti tra condomìni e screzi vari. Magari queste situazioni pronte a esplodere meriterebbero maggiore attenzione, ma nei fatti di degrado ce ne è poco.

Benzina 1.799 €/lt Diesel 1.629 €/lt GPL 0.679 €/lt Prezzi aggiornati al 26-05-2023
Raggiungimi