Casilina News
Cronaca

Colleferro, omicidio nella notte: 20enne ucciso di botte da 5 ragazzi al termine di una spedizione punitiva

anagni artena paliano ferentino piglio droga

Un atto orribile ha sconvolto nella notte il comune di Colleferro, dove si è consumato l’omicidio di Willy, un 20enne di Paliano, letteralmente ucciso di botte da cinque bulli di Artena che si erano recati presso la città casilina organizzando una vera e propria spedizione punitiva.

LEGGI ANCHE: Lariano, aggiornamenti Covid-19: otto le persone positive

Il fatto è avvenuto intorno alle ore 2.30 della notte vicino la cosiddetta zona della movida, non molto distanze proprio dalla stessa caserma dei Carabinieri. i carnefici sarebbero giunti da Artena con l’obiettivo di tendere un’imboscata al ragazzo, che è stato subito aggredito a calci e pugni fin quando lo stesso non è rimasto a terra privo di vita.

I cinque – ma la ricostruzione è ancora da confermare – sarebbero poi fuggiti a bordo di un’Audi Q8. I Carabinieri si sono subito messi sulle loro tracce e li hanno arrestati poco dopo, probabilmente aiutati dal racconto di qualche testimone presente sul luogo al momento dell’aggressione.

Il particolare che – se possibile – rende ancora più inquietante il quadro sarebbe costituito dal fatto che gli assassini abbiano anche sbagliato obiettivo, dettaglio che sarebbe emerso da una prima confessione. Restano comunque da ricostruire i contorni di una vicenda grottesca, cercando di capire i motivi che hanno portato questi giovani a compiere un atto estremo.

Non appena trapelata, la notizia ha sconvolto gli abitanti dei comuni di Colleferro, Artena e Paliano, ma anche quelli di tutto il comprensorio. Un episodio talmente brutale da aver lasciato un segno profondo in tanti e sul quale si è subito espresso con una ferma condanna il Sindaco di Colleferro Pierluigi Sanna, che ha racchiuso in poche parole lo sgomento provato da molti all’apprendimento della notizia:

“L’omicidio avvenuto questa notte a Colleferro ci lascia senza parole – recita il suo post su Facebook – . L’atto gravissimo e le modalità, che se fossero confermate sarebbero inimmaginabili per il nostro territorio, ci sconvolgono e ci riempiono di dolore e rabbia. Sono personalmente in contatto con le forze dell’ordine per avere delle informazioni maggiori e conoscere il nome della vittima, alla cui famiglia ci stringiamo con immensa tristezza.

“Sconforto e disperazione. Questo è quello che prova in questo momento la nostra Città per la perdita del nostro Willy – recita invece il pensiero del Sindaco di Paliano Domenico Alfieri. Un bravissimo ragazzo che si è trovato nel posto sbagliato, nel momento sbagliato. Tutta la Città di Paliano si stringe intorno alla famiglia e ne condivide l’immenso dolore”.

AGGIORNAMENTO ORE 11

I cinque ragazzi sono ancora in caserma, interrogati dai Carabinieri, mentre sul posto sono giunti anche i genitori del ragazzo ucciso. Stando ad ulteriori dettagli emersi, sembra che il gruppo abbia litigato con il 20enne per futili motivi. La discussione sarebbe iniziata proprio nelle zone della movida, spostandosi poi nei giardini pubblici adiacenti la caserma, con il ragazzo che sarebbe stato bloccato da alcuni membri del gruppo, mentre uno di loro gli avrebbe sferrato un calcio in pieno petto che sarebbe risultato fatale.

AGGIORNAMENTO ORE 18.15

Ancora non trapela nulla di ufficiale dal Comando dei Carabinieri di Colleferro, ma il lavoro dei militari per ricostruire le dinamiche della vicenda continua senza sosta, così come gli interrogatori ai responsabili dell’aggressione fatale e ai testimoni del fatto. Nel frattempo è stata anche perquisita la macchina dei carnefici, che verrà con ogni probabilità messa sotto sequestro.

Scrivi un Commento

diciassette − 8 =

* Inviando un commento esprimi il tuo consenso per il trattamento dati, come indicato nella Privacy Policy e Cookie Policy