Casilina News
Cronaca

Alatri, aveva un divieto d’avvicinamento ma torna a minacciare i genitori

ceccano minacce molestie ex

Nella serata di ieri, in Alatri, i militari dell’Aliquota Radiomobile della locale Compagnia, nel corso di un servizio perlustrativo finalizzato alla prevenzione e repressione dei reati in genere, deferivano in stato di liberta’ un 40enne di Alatri (già censito per estorsione e furto), per “violazione ad un provvedimento imposto dall’Autorità”.

LEGGI ANCHE: Trivigliano, perde il controllo dell’auto: era ubriaca e sotto l’effetto di cocaina

L’uomo era già sottoposto ad una misura cautelare emessa dal Tribunale di Frosinone, che gli imponeva il divieto di dimora ad Alatri e di avvicinamento ai luoghi frequentati dai propri genitori abitanti in quel centro, poiché tratto in arresto nell’ottobre del 2018 per il reato di “estorsione” commesso nei loro confronti.

Nella serata di ieri, però, è stato sorpreso dagli operanti nell’abitazione di quest’ultimi mentre infastidiva la madre, la quale era costretta a richiedere l’intervento dei militari.