Casilina News
Cronaca

Atina, assembramento con persone sprovviste di protezione individuale in un noto locale del centro

ostia locali sanzionati norme igienico sanitarie covid 19

Nella mattinata odierna, ad Atina, i militari della locale Stazione Carabinieri, unitamente a quelli della Stazione di Sant’Apollinare e della Sezione radiomobile della Compagnia di Cassino, a seguito anche di numerose segnalazioni pervenute da parte di cittadini del luogo, procedevano al controllo di un noto locale del centro cittadino di proprietà di un 38enne originario della capitale.

I fatti

Nel corso dell’attività, gli operanti accertavano che nella parte esterna dell’esercizio, circoscritta da una recinzione, era presente un elevato numero di avventori tutti sprovvisti di dispositivi di protezione individuale, i quali creavano una situazione di forte assembramento.

LEGGI ANCHE – Inosservanza al foglio di via obbligatorio a Cassino e guida con assicurazione scaduta ad Atina

Al gestore, quindi, veniva contestata la violazione delle relative norme previste dal DPCM del 14 luglio 2020 in materia di assembramenti in luoghi pubblici e aperti al pubblico, procedendo all’immediata chiusura del locale, con contestuale proposta di sospensione temporanea dell’attività alla competente Autorità amministrativa.

Foto di repertorio

Scrivi un Commento

undici + 7 =

* Inviando un commento esprimi il tuo consenso per il trattamento dati, come indicato nella Privacy Policy e Cookie Policy