Casilina News
Cronaca

Colleferro, pusher preso dalla Polizia dopo la fuga: fondamentale l’aiuto dell’unità cinofila

Colleferro, pusher preso dalla Polizia dopo la fuga: fondamentale l'aiuto dell'unità cinofila

Nella serata del 6 agosto, nel centro di Colleferro, è intervenuto il personale della squadra di polizia giudiziaria locale, coadiuvato da un’unità cinofila. Insieme, hanno posto in essere un mirato servizio, finalizzato alla repressione di un’attività di spaccio di sostanze stupefacenti.

L’operazione e la fuga

Nel corso dell’operazione di polizia giudiziaria, un ragazzo si è dato repentinamente alla fuga. Ne è scaturito un inseguimento a piedi, durante il quale il giovane gettava a terra una bustina bianca, che veniva prontamente recuperata dal cane della polizia di Stato. All’interno c’erano 19 dosi confezionate, destinate alla cessione a terzi, pari a un peso complessivo di circa 6 grammi di cocaina. La sostanza è stata posta sotto sequestro.

LEGGI ANCHE – Mattinata di incidenti: uno ad Artena e uno tra Valmontone e Colleferro

Di conseguenza, è stata eseguita la relativa perquisizione domiciliare, che ha avuto esito negativo. Nella circostanza, è stato sequestrato uno smartphone, per i successivi sviluppi info-investigativi. I.S., che aveva già diversi precedenti specifici, è stato tratto in arresto e deferito all’Autorità Giudiziaria di Roma.

Foto di repertorio

Scrivi un Commento

cinque × 3 =

* Inviando un commento esprimi il tuo consenso per il trattamento dati, come indicato nella Privacy Policy e Cookie Policy