Casilina News
Politica

Colleferro, scricchiola il centro-destra. Nappo: “Non abbiamo fatto una bella figura”

colleferro nappo elezioni comunali

Alla luce delle prossime elezioni elettorali, a Colleferro tiene banco la questione legata al centro-destra. Di seguito riportiamo le parole del Consigliere d’opposizione, Riccardo Nappo.

La nota del Consigliere d’opposizione Riccardo Nappo

Vorrei esprimere il mio pensiero in merito alle ultime vicende legate al centro destra, visto che molte persone mi chiedono chiarimenti per la scelta del Sindaco.

Credo innanzitutto, che agli occhi della Città, non sia stata fatta una bella figura, soprattutto rispetto alla storia di una componente politica che per 20 anni ha costruito e dato modo ad una comunità di crescere.

Quando a gennaio (per non parlare delle primarie proposte lo scorso anno), gli altri consiglieri, insieme al sottoscritto, presentammo il documento che serviva a percorrere una nuova era politica che non aveva nessuno scopo di arrivismo personale, qualcuno, per propri interessi, decise di trasferire la discussione/decisione ai “tavoli” romani, dove ciò che siamo stati capaci di realizzare, si è rivelato solo una grande confusione.

I fatti di oggi ci danno ragione. La strategia di “quel qualcuno” era chiara: non vi era un sincero sentimento per la Comunità ma solamente un interesse personale e di partito.

Né Io, né gli altri consiglieri di opposizione, che pur non avendo nessun legame con il passato (non avendo mai amministrato), per l’intera legislatura hanno dovuto difendersi dalla maggioranza riguardo le varie accuse di “mala politica” (per usare un termine elegante), sono stati mai interpellati ed invitati al tavolo della discussione. Quindi, la decisione è stata deliberata solo e soltanto dai “partiti e da persone bocciate” dai cittadini nella scorsa campagna elettorale, che per cinque anni non sono mai stati in grado di produrre nessuna idea, in contrapposizione all’attuale amministrazione.

Dove erano “questi partiti e questi personaggi” quando si parlava della loro cattiva gestione della STU o di Minerva, della Farmacia Comunale, degli oneri di urbanizzazione mai riscossi o dell’Ospedale?… e potrei continuare ancora.

“Questi” dovrebbero capire che il valore aggiunto ed importante per la nostra Città, non sono i partiti o gli interessi personali ma il bene comune.

Nulla di personale contro la scelta di Rocco Sofi che insieme agli altri consiglieri, ha sfiduciato l’amministrazione Cacciotti (di cui io non facevo parte), dando le chiavi del Comune a Sanna. Quindi, facendo un ragionamento politico, mi chiedo: come faranno coloro che sono stati sfiduciati da Sofi a chiedere voti alle persone per farlo diventare Sindaco? Con quale faccia? Qual è stata la ratio che ha portato alla sua scelta come candidato?

Il rispetto delle persone dovrebbe andare prima di qualunque cosa ed evidentemente il nuovo “centro destra locale” come lo definisce qualcuno, non ritiene utile la nostra presenza. Io personalmente me ne farò una ragione.

Non voglio assolutamente mischiarmi con certe persone che hanno una visione politica completamente diversa dalla mia ma, a differenza di qualcuno, non chiederò ai cittadini di “andare al mare”, vorrei consigliare solamente di votare in maniera coscienziosa.

Dichiaro quindi ufficialmente che non concorrerò alle prossime elezioni. Rimarrò al di fuori. Mi occuperò ugualmente di politica, criticando quando ce ne sarà bisogno e applaudendo, quando si faranno scelte positive per la Città.

LEGGI ANCHE – Colleferro, Rocco Sofi sarà candidato a sindaco con Fratelli d’Italia

Il mio sincero ringraziamento a tutti i cittadini di Colleferro che mi hanno dato fiducia nella passata legislatura rendendomi, con mia grande soddisfazione, il più votato della mia lista civica.

Io e chi mi sta vicino continueremo a camminare sempre a testa alta, nonostante l’eventuale vittoria di Pierluigi Sanna, risultato anche della miopia politica di “certi personaggi politici”, della loro incapacità di discussione e di inclusione.

Ing. Riccardo Nappo

Scrivi un Commento

diciannove + 1 =

* Inviando un commento esprimi il tuo consenso per il trattamento dati, come indicato nella Privacy Policy e Cookie Policy