Casilina News
Attualità

Ferentino, domenica 12 luglio 2020 la città protagonista su Extra Tv

ferentino extra tv domenica 12 luglio 2020

Migliaia di visualizzazioni, condivisioni e like, continuano a segnare il successo dell’iniziativa ‘Provincia Creativa’, curata dal vicepresidente e delegato alla cultura, Luigi Vacana, che sta facendo della Provincia di Frosinone il punto di riferimento nella produzione di grandi eventi culturali. Il progetto che ha preso il via nel chiostro di Palazzo Jacobucci, sede dell’Amministrazione provinciale di Frosinone, per andare poi in scena dal Palazzo del Governo di Frosinone e poi dalla Basilica di Canneto.

‘Provincia Creativa’ il successo prosegue. Musica ma anche arte e turismo, domenica in onda da Ferentino

Domenica 12 luglio in onda dal Monastero di Sant’Antonio, a Ferentino. A partire dalle ore 12.10, l’appuntamento sarà trasmesso al solito in streaming e sui social dei media partner. In televisione su Extra Tv, canale 94 del digitale terrestre.

Insieme al grandissimo successo social, non manca l’entusiasmo, e cosi, l’Ente di Piazza Gramsci, continua nella programmazione del tour, arricchendolo di nuove proposte. Musica, ma anche arte, creatività e turismo, allo scopo di valorizzare e promuovere le eccellenze del territorio. Il tutto nel rispetto delle misure imposte dal contrasto alla diffusione del Covid-19.

Programma musicale affidato ai solisti dell’Orchestra da Camera di Frosinone, con nuove partecipazioni. Musica, ma non solo dicevamo. Ad arricchire la serata, nella suggestiva cornice naturale del Monastero, ci sarà un ‘live painting’ affidato all’Accadmia di Belle Arti di Frosinone, che dipingeranno in estemporanea. Per la prima volta, insieme alla presentazione di Tonino Berardelli, l’evento potrà vantare una narrazione dei luoghi affidata alle Guide Turistiche, abilitate proprio dall’Ente di Piazza Gramsci.
Una programmazione insomma tutta in aggiornamento, anche nella definizione delle location, che presto riguarderanno il cassinate, ma anche la splendida cascata di Isola del Liri, senza dimenticare i centri minori.  Un aggiornamento che tiene conto della definizione delle norme per la realizzazione di eventi di pubblico spettacolo e nell’attesa di una ripartenza piena di questo settore. Attesa che, però, la Provincia ha deciso di vivacizzare e riempire di contenuti attraverso la cultura, con il successo che sta consacrando questa felice intuizione.

LEGGI ANCHE – Ferentino, nei guai 27enne per tentato omicidio: ha colpito il compagno convivente con delle forbici da cucina

“Facciamo conoscere le eccellenze del nostro territorio, esaltandole con la musica, l’arte, la cultura – dichiarano in una nota il presidente della Provincia Antonio Pompeo e il vicepresidente Delegato alla Cultura Luigi Vacana – riattivando cosi i settori più colpiti dalla crisi che viviamo. Il successo che l’iniziativa sta registrando ci dice che c’è voglia di bellezza e voglia di Ciociaria. Segnali che a Provincia ha saputo cogliere e fare propri, unendo allo spettacolo la promozione del territorio”.

Scrivi un Commento

quattro × 1 =

* Inviando un commento esprimi il tuo consenso per il trattamento dati, come indicato nella Privacy Policy e Cookie Policy