Casilina News
Cronaca

Sant’Elia Fiumerapido, 64enne cade nel Rio Secco: il nipote di 5 anni chiama i soccorsi e lo salva

Pontina incidente Pomezia feriti conducenti auto

Sant’Elia Fiumerapido (FR) – Uomo rischia di annegare nel fiume Rio Secco, ma viene fortunatamente salvato.

64enne cade nel fiume, il nipote chiama i soccorsi

Nel tardo pomeriggio di ieri 23 giugno 2020, in località Olivella di S. Elia Fiumerapido, un 64enne del posto, mentre passeggiava lungo la riva del fiume Rio Secco, unitamente al nipote di anni 5, a causa di un improvviso malore cadeva nell’alveo del citato fiume.

LEGGI ANCHE – Sant’Elia Fiumerapido, violano la custodia di mezzi confiscati: denunciati due uomini

Alle richieste d’aiuto del bambino accorreva dall’altra sponda un 71enne anch’esso del luogo, il quale resosi conto di quanto stava accadendo provvedeva a richiedere telefonicamente l’intervento di personale medico e di una pattuglia di Carabinieri.

Immediatamente la Centrale Operativa della Compagnia Carabinieri di Cassino inviava sul luogo la pattuglia della competente Stazione che, già in zona, giungeva prontamente. I militari, senza alcuna esitazione e sprezzo del pericolo, si calavano nelle acque alte del fiume unitamente al primo soccorritore, traendo in salvo il malcapitato al quale venivano praticate le prime manovre salvavita, in attesa del personale del 118 sopraggiunto poco dopo.

L’uomo veniva trasportato al Pronto soccorso dell’Ospedale di Cassino. Contemporaneamente, i militari operanti provvedevano a tranquillizzare il bambino, scosso ed impaurito dell’accaduto, in attesa dell’arrivo dei familiari. Nell’occorso, sia i militari intervenuti che il 71enne non hanno riportato lesioni o altro.

FOTO DI REPERTORIO   

Scrivi un Commento

cinque × tre =

* Inviando un commento esprimi il tuo consenso per il trattamento dati, come indicato nella Privacy Policy e Cookie Policy