Casilina News
Tecnologia

Evitare che le chat di Whatsapp vengano viste da altri: ecco come fare per proteggersi da occhi indiscreti

spiare whatsapp come proteggersi

È possibile “spiare” Whatsapp ad un’altra persona? Intendiamoci, questa pratica è assolutamente immorale a ai limiti della legalità, ma è veramente possibile? Andiamo a scoprirlo.

Whatsapp, è possibile spiare un’altra persona? Ecco come proteggersi

Nel web, ormai, esistono moltissimi escamotage e delle applicazioni che permettono all’utente di scoprire se il proprio profilo WhatsApp è stato spiato. È giusto ricordare però che nella vastità della rete, a volte, è possibile scaricare applicazioni che dietro l’angolo nascondono delle insidie più grandi (dati rubati, phishing, ecc..).

Quindi si, è possibile spiare la chat di Whatsapp ad una persona, ma come fare per monitorare il proprio profilo? In realtà la risposta sta nell’applicazione stessa. Difatti Whatsapp, attraverso l’uso del QR Code, da la possibilità agli utenti di essere utilizzato tramite un computer. Se non si effettua la disconnessione, il proprietario del PC (se diverso dal nostro) potrà spiare tutte le nostre conversazioni.

LEGGI ANCHE – Sulle spiagge di Latina arrivano gli steward: vigileranno sulle distanze di sicurezza

Quindi, soluzione migliore,  è importante disconnettersi da tutti i dispositivi. Per farlo basta andare su Impostazioni>WhatsApp Web e verificare che non ci siano altri dispositivi connessi al proprio account. Se si trova qualche dispositivo connesso, basterà semplicemente cliccare su “Disconnetti da tutti i computer“.

1 Commento

Mario Rossi 28 Giugno 2020 at 14:32

Spiare WhatsApp da remoto è anche possibile farlo attraverso l’ingegneria sociale e grazie ad una tecnica chiamata QRL Jacking . Per proteggersi occorre istruire le persone e sensibilizzarle su questo tema.

Rispondi

Scrivi un Commento

otto − sette =

* Inviando un commento esprimi il tuo consenso per il trattamento dati, come indicato nella Privacy Policy e Cookie Policy