Casilina News
Cronaca

Anagni, mascherine e guanti gettati a terra e rifiuti per le strade. Il Sindaco: “I responsabili verranno identificati e denunciati”

Mascherine e guanti gettati a terra e rifiuti per le strade ad Anagni. Questa la dichiarazione del Sindaco, Daniele Natalia, vista la situazione:

“Mi preme ritornare ancora una volta sull’importanza di effettuare per bene la differenziazione dei rifiuti, specialmente in questi giorni, così da dare una mano agli operatori ecologici che ringrazio di cuore e che – come tante altre categorie esposte a rischio – sono in prima linea per offrirci un servizio fondamentale.

Torno a ripetere che guanti e mascherine vanno gettati obbligatoriamente nell’indifferenziato (sacco nero) e che i marciapiedi, le aiuole, le strade in genere non sostituiscono la pattumiera.

Lo dico a quegli incivili che gettano mascherine e guanti a terra ed a quelli che, convinti che in situazioni d’emergenza sia tutto permesso (ed è tutto il contrario) lasciano lo schifo documentato nelle foto sulle nostre strade.

Anche quando dovremmo essere tutti uniti c’è chi è più “cittadino” di altri. Ma siccome questa storia, come è iniziata deve anche finire, avviso che verranno effettuati i controlli sul contenuto dei rifiuti e che i responsabili di un tale scempio verranno identificati e denunciati”.

Foto in galleria

Scrivi un Commento

14 − 13 =

* Inviando un commento esprimi il tuo consenso per il trattamento dati, come indicato nella Privacy Policy e Cookie Policy