Casilina News
Attualità

L’appello della Regione Lazio: “Serve sangue, dona!”

ardea sangue osvaldo appello social

“L’emergenza Coronavirus sta mettendo in difficoltà i servizi trasfusionali. È necessario andare a donare. È urgente, nel Lazio serve sangue. Dona. Gli spostamenti dei donatori sono consentiti”.

LEGGI ANCHE: Coronavirus. Velletri, Lariano e Albano: sanificazione luoghi pubblici

Questo l’appello lanciato dalla Regione Lazio sul sito www.salutelazio.it, che continua: “Negli ospedali sono presenti strutture specificatamente destinate alla sola accoglienza dei donatori e al loro percorso di donazione, con personale dedicato e formato.

  • la donazione del sangue e degli emocomponenti è da considerarsi inclusa tra le “situazioni di necessità” e di conseguenza gli spostamenti dei donatori che si recano presso le sedi di raccolta sono autorizzate;
  • riguardo le segnalazione di ordinanze comunali finalizzate a bloccare le attività di donazione presso le sedi associative allo scopo di evitare assembramenti, considerato che garantiscono una parte rilevante della raccolta nazionale di sangue ed emocomponenti, sono state fomite dal Centro nazionale Sangue raccomandazioni, reperibili sui siti istituzionali, per evitare l’aggregazione dei donatori nei locali di attesa, facendo rispettare la distanza di sicurezza interpersonale (almeno 1 metro) e raccomandando la prenotazione online da parte dei donatori.

Per maggiori informazioni è possibile visitare il sito: https://salutelazio.it/donare-il-sangue