Casilina News
Cronaca

Atina, violano le regole imposte dal nuovo decreto per il Coronavirus: fermati tre giovani

bracciano picchia compagna arrestato

Nella mattinata odierna, ad Atina, i militari della Stazione di Picinisco nell’ambito di  servizi preventivi tesi in particolar modo alle verifiche per il rispetto delle disposizioni di cui al D.P.C.M. del 09 marzo u.s. volte a contenere il fenomeno del contagio da Covid-19, hanno deferito in stato di libertà per “inosservanza di provvedimenti dell’Autorità” un 36enne residente nel sorano, già censito per reati contro la persona, il patrimonio ed in materia di stupefacenti.

Ecco cosa è successo

Il predetto veniva controllato a bordo della sua autovettura mentre si aggirava per le vie di quel centro senza giustificato motivo ed  in violazione delle disposizioni del citato Decreto Ministeriale. A carico dello stesso, ricorrendo i presupposti di legge, veniva altresì avanzata la proposta per l’irrogazione del F.V.O. con divieto di ritorno nel Comune di Atina per anni tre.

LEGGI ANCHE – Atina, esegue lavori per ampliare il bar senza averne autorizzazione

Fermati anche due giovani che giravano per la città violando le regole del nuovo decreto

Gli stessi militari, sempre ad Atina, procedevano successivamente al controllo di un 28enne ed un 38enne, entrambi del luogo, che girovagavano per le vie di quel centro senza giustificato motivo in violazione delle disposizioni di cui noto Decreto Presidenziale in materia di contenimento del fenomeno del contagio del Covid-19. Pertanto venivano deferiti in stato di libertà per “inosservanza di un provvedimento dell’Autorità