Casilina News
Cronaca

Garbatella, controlli nei pubblici esercizi: gravi carenze igienico-sanitarie e sequestro di 60 chili di alimenti. Chiuso un ristorante

Controlli nella serata di ieri e nella nottata da parte degli agenti del VIII Gruppo “Tintoretto” della Polizia Locale, unitamente a personale della Polizia di Stato e della ASL, in alcuni locali di somministrazione in zona Garbatella.

LEGGI ANCHE: Valle Aurelia, ripetuti episodi di degrado ad opera di minorenni

Gli operanti hanno riscontrato irregolarità in due ristoranti di cucina italiana e per uno di questi è stata disposta la chiusura a causa delle gravi condizioni igienico-sanitarie rilevate in cucina e nei bagni, oltreché per la presenza di scarafaggi nel magazzino dove erano stipate le derrate alimentari. In entrambi i pubblici esercizi sono stati trovati all’interno dei frigoriferi numerosi prodotti privi dell’etichettatura relativa alla tracciabilità ed alla scadenza, ragion per cui sono stati posti sotto sequestro circa 60 chilogrammi di alimenti.

Oltre alla chiusura disposta dalla Asl per uno dei due ristoranti, al momento sono state elevate sanzioni per oltre un migliaio di euro. Una cifra che potrebbe aumentare al termine di ulteriori verifiche, tuttora in corso, sui titoli autorizzativi. Contestualmente ai controlli di polizia amministrativa, gli agenti del Gruppo Tintoretto hanno eseguito mirati controlli di Polizia Stradale nelle principali vie del quartiere.

Scrivi un Commento

10 − sette =

* Inviando un commento esprimi il tuo consenso per il trattamento dati, come indicato nella Privacy Policy e Cookie Policy