Casilina News
Cronaca

Valle Aurelia, ripetuti episodi di degrado ad opera di minorenni: 19 denunciati

Dopo vari episodi che hanno destato allarme tra i residenti della zona a ridosso dell’ex fornace Veschi a Valle Aurelia e del vicino nuovo centro commerciale, i Carabinieri della Stazione Roma Madonna del Riposo hanno intensificato i controlli per aumentare la percezione di sicurezza dei cittadini.

In una settimana di assidui servizi di controllo, i Carabinieri hanno denunciato 19 ragazzini, quasi tutti minorenni, 1 per droga, 4 per rissa e 14 per invasione di edifici in concorso e danneggiamento, in gran parte sono residenti nello stesso quartiere ma anche provenienti da altre zone della città e si ritrovavano nel ridisegnato quartiere di Valle Aurelia.

Il primo ragazzino 15 enne romano è stato denunciato in stato di libertà poiché trovato in possesso di una busta di cellophane contenente 7 dosi di “marijuana”, ai fini di spaccio, che sono stati sequestrati. Altri 4 minori, tra i 15 e i 17 anni, sono stati denunciati perché sorpresi mentre partecipavano ad una rissa, innescatasi per futili motivi, nei pressi del piazzale antistante il centro commerciale.

Sono 12 minorenni, tra i 14 e i 17 anni, e 2 appena diciottenni, i ragazzi sorpresi dai Carabinieri della Stazione di Roma Madonna del Riposo sorpresi all’interno della struttura comunale la fornace, da pochi anni ristrutturata ma con gli spazi interni vuoti e attualmente chiusa.

I 14 ragazzi, dopo aver superato le recinzioni di protezione, hanno bivaccato all’interno danneggiando le installazioni interne e materiali edili presenti nella citata struttura.

Foto in galleria

Scrivi un Commento

2 × quattro =

* Inviando un commento esprimi il tuo consenso per il trattamento dati, come indicato nella Privacy Policy e Cookie Policy