Casilina News
Attualità

Roma, bambino guarisce da leucemia: il primo caso al mondo grazie ad una terapia sperimentale

roma bambin gesù terapia sperimentale leucemia bambino guarito

A Roma il primo caso al mondo in cui un bambino è guarito dalla leucemia grazie ad una terapia sperimentale.

Il caso

Il bambino è guarito grazie ad una terapia sperimentale dell’Ospedale Bambino Gesù di Roma. L’Aferesi, così è stata chiamata, è una tecnica di depurazione del sangue ed ha efficacemente contrastato gli effetti collaterali della terapia Car-T, utilizzata per il trattamento dei tumori del sangue, combinandone l’azione.

La leucemia acuta, di cui il bambino era affetto, è la forma maggiormente diffusa tra i pazienti in età pediatrica: ogni anno si contano circa 400 casi.

LEGGI ANCHE – Coronavirus, arrivato Niccolò all’Ospedale Spallanzani di Roma: completerà il suo periodo d’isolamento

La terapia Car-T è nota per i suoi effetti collaterali, quali risposte infiammatorie che possono portare ad infezioni anche letali, in alcuni casi. Il personale del Bambin Gesù ha quindi deciso di tentare il ricorso all’uso dell’Aferesi, depurando il sangue del bambino ed evitando compromissioni della Car-T con il sistema immunitario.

Il bambino è stato così salvato dal personale della struttura sanitaria romana e dimesso dopo 15 giorni dalla terapia intensiva.

 

Scrivi un Commento

dodici − due =

* Inviando un commento esprimi il tuo consenso per il trattamento dati, come indicato nella Privacy Policy e Cookie Policy