Casilina News
Cronaca

Cassino, 39enne in fuga dal posto di blocco: arrestato dopo inseguimento

marino reddito cittadinanza spaccio droga

Questa mattina a Cassino i militari della Sezione Radiomobile della locale Compagnia, nel corso di predisposti servizi al controllo della circolazione stradale, hanno tratto in arresto per “resistenza, violenza e lesioni aggravate a P.U.” un 31enne residente nella Città Martire, già censito per reati inerenti le sostanze stupefacenti e quelli contro il patrimonio e la persona.

I fatti

L’uomo, mentre era alla guida della propria autovettura in via Pontoni all’altezza di Via G. di Biasio insieme ad una donna, all’alt intimatogli dai militari ha improvvisamente accelerato, urtando con il montante sinistro del veicolo contro il braccio destro del militare che gli aveva imposto l’alt, dandosi poi alla fuga.

LEGGI ANCHE – Controlli dei Carabinieri di Cassino: arrestati due uomini che tentavano di rubare rame

Immediatamente l’autoradio ha proceduto all’inseguimento attraverso le vie cittadine e terminato in Via Solfegna Contoni, dove l’uomo è sceso dall’auto per darsi alla fuga a piedi, percorrendo i binari della linea ferroviaria per circa 200 metri, inseguito da uno dei militari che è riuscito a bloccarlo,  mentre la donna è stata fermata da un altro militare ancora prima di scendere dal veicolo, unitamente ad un’altra pattuglia giunta sul posto.

I successivi accertamenti hanno appurato che l’autovettura condotta dall’uomo era sprovvista di assicurazione RCA. Stante i presupposti di legge, l’uomo è stato tratto in arresto per i reati ascritti e sottoposto al regime degli arresti domiciliari in attesa del rito direttissimo.

Foto di repertorio

Scrivi un Commento

17 + sedici =

* Inviando un commento esprimi il tuo consenso per il trattamento dati, come indicato nella Privacy Policy e Cookie Policy