Casilina News
Cronaca

Pico, fermati all’alt per un controllo, nascondevano un coltello a serramanico di 20 cm e materiale di dubbia provenienza

pico armi deferimento stato libertà provincia latina

Questa mattina a Pico, i militari della locale Stazione hanno deferito in stato di libertà per porto di armi e oggetti atti ad offendere e acquisto o detenzione  di cose di sospetta provenienzauna 45enne ed un 37enne, entrambi residenti nella limitrofa provincia di Latina e già censiti per reati contro il patrimonio e la persona.

Il controllo

I militari, nell’ambito del servizio finalizzato al contrasto dei reati predatori, hanno proceduto al controllo di un veicolo sospetto con a bordo i due soggetti e nel corso dell’ispezione interna al veicolo hanno rinvenuto un coltello a serramanico della lunghezza di 20cm, una centralina di autovettura e vario materiale metallico dei quali gli stessi non erano in grado di indicare la provenienza, il tutto sottoposto a sequestro.

LEGGI ANCHE – Pico: rinvenuti orologi e monili d’oro e d’argento in un’Audi

Al termine delle formalità di rito, ricorrendone i presupposti di legge, ai suddetti è stato notificato l’avvio del procedimento amministrativo per l’emissione del F.V.O. con divieto di ritorno nel Comune di Pico per 3 anni.

Scrivi un Commento

dieci − due =

* Inviando un commento esprimi il tuo consenso per il trattamento dati, come indicato nella Privacy Policy e Cookie Policy