Casilina News
Cronaca

Aquino, ubriaco steso a terra aggredisce i carabinieri intervenuti: nei guai 31enne di Piedimonte San Germano

Ciociaria nuovi sviluppi operazione Pesce giallo 37 indagati

Ieri sera, ad Aquino, il personale dell’Aliquota Radiomobile della Compagnia di Pontecorvo ha arrestato un 31enne marocchino, domiciliato a Piedimonte San Germano, poiché colto in flagranza dei reati di “resistenza e minacce a Pubblico Ufficiale” e “lesioni personali”.

I fatti

I militari, a seguito di specifica richiesta da parte di un cittadino, sono intervenuti ad Aquino nei pressi di un’abitazione dove era stata segnalata la presenza di un soggetto ubriaco steso a terra. Giunti sul posto i militari si sono avvicinati al 31enne che, alla loro vista, è andato in escandescenza (probabilmente a causa dello stato di ubriachezza) e ha successivamente minacciato e colpito violentemente i due operanti che, nonostante tutto, sono riusciti a bloccare il soggetto, procedendo così alla sua identificazione.

LEGGI ANCHE – Pontecorvo, si finge addetta del Comune mentre l’amica ruba monili in oro a casa di una 75enne: nei guai una ladra 23enne, si cerca la compagna

I militari, nel corso della breve colluttazione, hanno riportato lievi traumi, guaribili in pochi giorni. Inoltre, dai successivi accertamenti sul soggetto, è emerso che lo stesso non era nuovo a questi comportamenti, avendo già precedenti per rissa e lesioni, oltre che per reati contro il patrimonio.

Per la condotta assunta, quindi, l’uomo è stato dichiarato in arresto e, ad espletate formalità di rito e così come disposto dalla competente A.G., è stato trattenuto presso la camera di sicurezza della Stazione di Pontecorvo, in attesa che venga fissata l’udienza per il rito direttissimo.

Scrivi un Commento

19 + quattordici =

* Inviando un commento esprimi il tuo consenso per il trattamento dati, come indicato nella Privacy Policy e Cookie Policy