Casilina News
Cronaca

Controlli in zona Esquilino e verifiche presso le stazioni ferroviarie: 2 denunciati

Intensificati i servizi della Polizia di Stato in occasione delle festività natalizie presso le stazioni ferroviarie del Lazio, in piazza dei Cinquecento e nelle aree Marsala e Giolitti.

In campo oltre agli uomini e le donne della Polizia di Stato, anche Squadre del Reparto Mobile, Arma dei Carabinieri, Guardia di Finanza, personale della Polizia Locale Roma Capitale e, per le aree interne alle stazioni ferroviarie, gli equipaggi della Polizia Ferroviaria. Sono state controllate 1445 persone di cui 200 straniere; 10 le persone denunciate in stato di libertà per minacce, resistenza a Pubblico Ufficiale e tentato furto; 1 per violazione del foglio di via obbligatorio, 10 i fermi per identificazione; 1 sequestro amministrativo; 183 veicoli controllati; 76 infrazioni al codice della strada contestate.

Inoltre, il giorno di Natale gli agenti della Polizia Ferroviaria del Settore Operativo di Roma Termini sono intervenuti a bordo di un treno poiché chiamati dal capotreno per la presenza di un uomo che, oltre a non avere il biglietto, si rifiutava di fornire le proprie generalità. Sin da subito poco collaborativo, questo si è scagliato contro i poliziotti tentando di colpirli con pugni, senza però riuscire nel suo intento. Bloccato e riportato alla calma, è stato condotto presso gli uffici della Polfer dove, dopo ulteriori accertamenti, è stato denunciato per resistenza a Pubblico Ufficiale e rifiuto di fornire le proprie generalità.

Leggi anche -Termini, due persone nei guai per aggressione al personale di Ferrovie dello Stato. Uno di loro ha anche aggredito gli agenti intervenuti

Nella stessa giornata, gli agenti della Polizia Ferroviaria sono stati chiamati ad intervenire su richiesta dei dipendenti di una nota profumeria ubicata all’interno della stazione di Roma Termini, per un uomo sorpreso ad allontanarsi dal negozio con tre confezioni di profumi asportati dagli scaffali. I poliziotti intercettato il ladro, hanno recuperato la refurtiva denunciandolo.

E concludiamo con il ritrovamento di un 37enne della provincia di Catanzaro che si era allontanato dalla propria abitazione. Tempestivo è stato l’intervento degli operatori della Sala Operativa della Polizia Ferroviaria che, dopo aver ricevuto la telefonata di aiuto della sorella, hanno attivato immediatamente le indagini. Dopo aver visionato le immagini di videosorveglianza della Stazione, gli agenti sono riusciti a rintracciarlo. In buone condizioni di salute l’uomo ha fatto ritorno a casa dai suoi familiari.

 

Scrivi un Commento

3 × tre =

* Inviando un commento esprimi il tuo consenso per il trattamento dati, come indicato nella Privacy Policy e Cookie Policy