Casilina News
Cronaca

Tor Vergata e Tor Bella Monaca, la droga per Natale arriva da Amsterdam. Pusher pizzicato a spasso con 1 kg di hashish e 14 arresti in 24 ore (FOTO)

Tor vergata – LA DROGA PER NATALE ARRIVA DA AMSTERDAM.

PUSHER ARRESTATO CON 11.000 DOSI DI HASHISH. Nuova stretta di controlli DEI carabinieri NELL’AREA SUD-EST DELLA CAPITALE. 14 PERSONE ARRESTATE IN 24 ORE. controlli ALLE persone agli arresti domiciliari.

LEGGI ANCHE – San Paolo, Tuscolano, Garbatella, Tor Vergata, Colli Albani, Acilia e Bastogi, smantellata un’altra piazza di spaccio

Nuova stretta di controlli dei Carabinieri della Compagnia di Frascati nei quartieri di Tor Vergata e Tor Bella Monaca. In sole 24 ore sono state arrestate dai Carabinieri ben 14 persone, sequestrate migliaia e migliaia di dosi di droga di vario genere e segnalate 10 persone come assuntori. Dodici le persone arrestate per detenzione e spaccio di stupefacenti.

TOR VERGATA – SORPRESO DAI CARABINIERI A SPASSO CON 1 KG DI HASHISH

Un 23enne romano, con precedenti, è stato sorpreso dai Carabinieri della Stazione di Roma Tor Vergata in atteggiamento sospetto in via della Tenuta di Torrenova e trovato in possesso di 10 panetti di hashish per un peso complessivo di 1 kg – circa 11.000 dosi – e 310 euro in contanti. Il giovane è stato arrestato e condotto in caserma in attesa del rito direttissimo. La droga sequestrata riporta il marchio “AMSTERDAM”, ad indicare la ottima qualità, proveniente direttamente dai Paesi Bassi;

un 40 enne romano, con precedenti, trovato in possesso di 30 dosi di cocaina, 25 di crack e 10 di eroina, per un peso complessivo di circa 30 grammi; un 36enne romano, con precedenti, sottoposto all’obbligo di presentazione alla P.G., trovato in possesso di 140 dosi di cocaina, per un peso di oltre 60 grammi; una coppia di pusher, un 44enne di Palestrina e un 41enne di Udine, entrambi residenti a Roma, nullafacenti e con precedenti penali specifici, “pizzicati” all’atto della cessione di droga ad alcuni acquirenti e trovati in possesso di 10 dosi di cocaina; un 21enne e un 41enne, entrambi italiani nullafacenti e con precedenti penali, notati a cedere dello stupefacente ad un giovane acquirente che è stato identificato e segnalato, trovato in possesso di 12 dosi di cocaina e 1 di eroina; due romani di 33 e 31 anni, entrambi con precedenti, il 33enne già sottoposto all’obbligo di presentazione in caserma, notati a cedere dello stupefacente ad alcuni giovani, a cui sono stati sequestrate 13 dosi di cocaina; un altro romano di 42 anni, con precedenti e sottoposto alla misura di prevenzione della sorveglianza speciale, trovato in possesso di 20 dosi di cocaina, per un peso di circa 10 grammi; infine un cittadino tunisino di 31 anni, senza fissa dimora e con  precedenti, trovato in possesso di 22 dosi di cocaina, per un peso di circa 10 grammi;

LEGGI ANCHE – Tor Bella Monaca, Primavalle e San Basilio: 5 pusher arrestati

Altre due persone sono state arrestate nel corso dei controlli alle persone sottoposte agli arresti domiciliari: un cittadino somalo, di 46 anni, con precedenti penali, che nonostante fosse sottoposto agli arresti domiciliari si trovava senza giustificato motivo fuori dalla propria abitazione ed è stato arrestato per evasione; un cittadino cileno di 28 anni, detenuto agli arresti domiciliari è stato raggiunto dai Carabinieri che gli hanno notificato un’ordinanza per la carcerazione per un cumulo pene, per reati inerenti gli stupefacenti. Una cittadina romena di 36 anni è stata arrestata dopo essere stata sorpresa ad asportare cosmetici da una profumeria di via Ferri, asportando i contrassegni magnetici antitaccheggio.

Nel corso dei controlli alla circolazione stradale i Carabinieri hanno identificato 170 persone e controllati più di 100 veicoli. Sono invece 10 le persone che a seguito delle perquisizione personali sono state trovate in possesso di droga ad uso personale, e quindi segnalati all’Ufficio Territoriale del Governo di Roma quali assuntori.

Scrivi un Commento

1 + otto =

* Inviando un commento esprimi il tuo consenso per il trattamento dati, come indicato nella Privacy Policy e Cookie Policy