Casilina News
Basket

Palestrina fa suo il derby con Valmontone: vittoria di un solo punto in trasferta

Palestrina fa suo il derby con Valmontone: vittoria di un solo punto in trasferta

Non smentisce la tradizione questo derby che si conferma gara tirata e con una storia a parte. Valmontone infatti parte a mille e praticamente viaggia col 100% al tiro ottenendo uno strappo immediato. Palestrina reagisce con Cacace e la prima tripla di Rossi, ma il distacco si fa pesante (16-5). Bombarda da fuori la Special Days e Bisconti fa quel che vuole, si arriva al 20-9 dopo un tecnico rimediato dalla panchina ospite, a seguito dell’ennesimo contatto proibito.

LEGGI ANCHE – Valmontone-Palestrina: torna il derby in Serie B. I Prenestini arrivano all’appuntamento da primi della classe

Qui avviene la svolta, nel segno di Agbogan che la mette da tre e incoraggia i suoi, Rossi si inserisce nella bagarre con un’altra bomba e con l’intercetto che vale il comodo appoggio (e relativa quota 4000 superata): 20-17 che diventa -1 poco dopo sempre col #8. Chiuse le maglie in difesa, la Citysightseeing riparte di slancio e dopo una stoppata di Mastroianni riesce ad imbeccare Bartolozzi che con quattro punti in fila chiude il quarto in favore di Palestrina 20-23. La partita rientra in un contesto più equilibrato e meno vibrante dal punto di vista delle conclusioni, gli ospiti riescono a firmare il massimo vantaggio con la terza perla dalla distanza di Rossi dopo un bel momento a firma Bartolozzi. Dal 25-32 riemerge Valmontone trascinata da Casale che si mette in proprio e risponde personalmente a tutte le segnature degli avversari. Cacace infatti colpisce dal gomito ma il play romano ristabilisce il -1, preambolo al nuovo sorpasso casalingo proprio in vista della sirena: ancora Bisconti.

Terzo quarto che resta avaro di emozioni per quasi tre minuti, Bisconti stavolta lasciato solo in punta capitalizza una buona azione e fa 46-40. Non ci sta Rossi che dalla sua mattonella rompe il ghiaccio nella ripresa per i suoi, partita che resta scorbutica e quel margine di sei punti resta inattaccabile. Prezioso Agbogan ributtato nella mischia, così come un incredibile Barsanti che fuori ritmo stampa il 53-51, poi Rossi completa la rimonta rubando un possesso a metà campo. Un Palestrina che vive di fiammate ed emotività, Barsanti sente l’odore del sangue e affonda un’altra bomba. Righetti rimedia il secondo tecnico personale e finisce negli spogliatoi, contatti sempre più numerosi e tanti tiri liberi, con quelli di Agbogan si va alla pausa sul 56-61. La storia di questo derby è lungi dall’essere scritta, si gioca a “scacchi” facendo fronte anche al comune problema falli. Risultato bloccato, al 33° Bartolozzi fa 1/2 ma Valmontone trova finalmente Scodavolpe che in accoppiata con Bisconti rimette a contatto la Virtus.

Palestrina tira il fiato, Bisconti imperversa nel pitturato e sorpassa a quota 68, Barsanti prende palla e con un tiro fuori equilibrio da un bel segnale. Palestrina c’è, ma sul quinto fallo di squadra Casale può nuovamente rimettere la freccia. Ci pensa Barsanti che indemoniato non ci pensa un secondo e spara da tre, continui capovolgimenti di scena con Bonessio che raccoglie una palla sporca e impatta, poi da un possibile fischio per gli ospiti nasce l’appoggio al vetro di Santini: 74-72. Cacace prima perde palla poi va a recuperarla lanciando Rossi che in corsa ristabilisce la parità, la difesa tiene ma Mastroianni sbaglia l’ennesimo tiro di serata, sul rimbalzo spunta Cacace che va in lunetta. Dall’altra parte è Bonessio il più reattivo e si resta senza un padrone (76-76), Cacace grande protagonista ripete il 2/2 e recupera nuovamente il possesso dando anche a Rossi la chance di colpire in lunetta: 76-80.

Non è finita, dopo azione insistita Caridà trova il varco per la tripla della speranza, con 35 secondi da gestire Palestrina cerca di andare più in fondo possibile ma non esce un granché, dunque rimbalzo Virtus che imbastisce uno schema che si schianta sulla difesa arancio verde per l’esultanza di tutto il suo colorito seguito.

Il tabellino

SPECIAL DAYS VALMONTONE: Caridà 11, Casale 12, Di Poce ne, Santini 9, Ugolini ne, Misolic 4, Pedà ne, Bonessio 9, Bisconti 22, Cavallo 4, Scodavolpe 8. All. Righetti
CITYSIGHTSEEING PALESTRINA: Egwoh , Rischia 5, Rossi 25, Barsanti 12, Mennella , Mastroianni 4, Moretti ne, Thiam ne, Agbogan 7, Bartolozzi 14, Cacace 13, Cecconi ne. All. Ponticiello
Parziali: 20-23, 41-40,

Scrivi un Commento

18 − 10 =

* Inviando un commento esprimi il tuo consenso per il trattamento dati, come indicato nella Privacy Policy e Cookie Policy