Casilina News
Cronaca

Don Bosco, incendia cassonetti e rifiuti speciali: il fuoco arriva fino ai palazzi

Roma, incendi nella notte: cassonetto dei rifiuti in fiamme a Casal Bruciato e sei macchine avvolte dalle fiamme a San Basilio

Un incendio di piccoli proporzioni: queste erano le intenzioni di un piromane scoperto in via Calpurnio Pisone, zona Don Bosco, a incendiare cassonetti e rifiuti speciali. Le fiamme tuttavia sono sfuggite al suo controllo e hanno interessato anche uno stabile delle zone limitrofe.

I fatti

LEGGI ANCHE – Colli Albani, uomo precipitato dal quinto piano di una palazzina stamattina

Ha appiccato il fuoco a Roma un 36enne con precedenti. L’uomo, già noto alle forze dell’Ordine, è stato arrestato dai Carabinieri del Nucleo Radiomobile di Roma con l’accusa di incendio. L’episodio è avvenuto la scorsa notte. Dopo che l’incendio stava divampando arrivando persino a interessare i primi piani di uno stabile di via Calpurnio Pisone è arrivata la segnalazione al 112. I Carabinieri sono immediatamente intervenuti sorprendendo il 36enne in flagranza di reato. L’uomo stava infatti dando fuoco a un materasso all’interno di un cassonetto dei rifiuti nel quartiere Don Bosco.

L’intervento dei vigili del fuoco

LEGGI ANCHE – Don Bosco, botte da orbi tra tre donne: calci e pugni in mezzo alla piazza

Oltre ai Carabinieri, sul posto si sono recati i Vigili del Fuoco. Questi ultimi hanno provveduto con celerità a domare le fiamme prima che provocassero seri danni a cose o/e persone. Per fortuna, nessuno è rimasto ferito nell’incendio. Sembra che anche alcuni testimoni abbiano riconosciuto il volto del piromane, che in seguito è stato portato in caserma e resta tutt’ora in attesa del rito direttissimo.

Foto di repertorio

Scrivi un Commento

17 − cinque =

* Inviando un commento esprimi il tuo consenso per il trattamento dati, come indicato nella Privacy Policy e Cookie Policy