Casilina News
Attualità

IIS Gramsci Sede di Colleferro, oggi si è tenuto l’evento finale del Progetto Together: i dettagli

IIS Gramsci Sede di Colleferro, oggi si è tenuto l'evento finale del Progetto Together: i dettagli

Oggi, alla presenza dei Dirigenti Scolastici Prof.ssa Maria Benedetti , dell’IIS Gramsci e Prof.ssa Francesca Arganelli dell’Istituto Bonifacio VIII di Anagni, dell’Assessore G. Calamita del Comune di Colleferro, e dei professori  dei due istituti, presso la palestra dell’IPIA P.P. Delfino di Colleferro, si è tenuto il Torneo di Pallavolo, evento conclusivo di un Progetto promosso dal “Dipartimento per il sistema educativo di istruzione e formazione- Direzione Generale per lo studente, l’integrazione e la partecipazione” del MIUR,  che ha avuto lo scopo di sensibilizzare gli studenti ai temi del bullismo, cyberbullismo, violenza e razzismo.

Il Progetto ha favorito la riflessione dell’intera comunità su questi  fenomeni e ha la promosso la cultura del rispetto e lo sviluppo di competenze pro-sociali negli studenti con attività laboratoriali sulle dinamiche relazionali e le pratiche sportive. Grande entusiasmo  è stato dimostrato dai ragazzi e soprattutto spirito di squadra e accettazione delle regole.

I primi classificati sono stati gli alunni della Classe III del Liceo Internazionale Bonifacio VIII, al secondo posto la IV Classe del Liceo Internazionale Bonifacio VIII e al terzo posto la IV D AFM di Segni-IIS Gramsci. Tutti gli alunni sono stati premiati nell’aula magna dell’IPIA di Colleferro e grande è stata la loro soddisfazione.

Due studentesse hanno esposto le loro considerazioni sulle attività svolte con parole toccanti: “Questa esperienza ci ha fatto capire il vero significato della violenza in tutte le sue forme e di come sia facile incappare nella sua rete, magari anche inconsapevolmente. Tuttavia ognuno deve assumersi le sue responsabilità e riflettere sugli effetti delle proprie azioni…anche uno sguardo, una parola “non detta” può far male, più di uno schiaffo. Dobbiamo far squadra contro la violenza e la sopraffazione e cercare di metterci nei panni degli altri”

La Dirigente Scolastica, Prof.ssa Maria Benedetti , ha sottolineato come “il gruppo classe sia il principale strumento per il contenimento e il superamento dei comportamenti prevaricanti e come lo sport, su cui è stato centrato il progetto,  sia  in grado di insegnare ad affrontare la vita, a relazionarsi con gli altri, a mettersi sempre in discussione, ad accettare la sconfitta e a superare gli insuccessi; insegna lo spirito di sacrificio e soprattutto a non arrendersi mai”

I ringraziamenti delle Dirigenti Scolastiche si sono rivolti  alle autorità intervenute, ai Proff referenti dei Laboratori , ma soprattutto agli studenti che hanno partecipato al Progetto, in ogni sua fase, con serietà ed impegno.

 

Scrivi un Commento

17 − 15 =

* Inviando un commento esprimi il tuo consenso per il trattamento dati, come indicato nella Privacy Policy e Cookie Policy