Casilina News
Cronaca

Torpignattara, arrestato 41enne accusato di associazione con finalità di terrorismo

ciociaria dpcm coronavirus sanzioni

I Carabinieri della Stazione di Roma Tor Pignattara hanno arrestato A.E.K., cittadino marocchino di 41 anni, dando esecuzione all’ordine di carcerazione n. 2069/19 SIEP emesso ieri dalla Procura Generale della Repubblica presso la Corte di Appello di Roma, a seguito di sentenza passata in giudicato dopo che la Cassazione si è espressa negativamente in ordine al suo ricorso.

LEGGI ANCHE: Torpignattara, Carabinieri in azione contro lo spaccio

Il cittadino marocchino deve scontare 4 anni e 8 mesi di reclusione poiché riconosciuto colpevole dei reati di cui agli artt. 270 bis (associazione con finalità di terrorismo anche internazionale o di eversione dell’ordine democratico) e dall’abitazione è stato tradotto dai Carabinieri presso la Casa Circondariale di Roma Rebibbia.

Il cittadino marocchino era stato arrestato dai Carabinieri del ROS, a Roma il 1 luglio 2015, nell’ambito dell’indagine denominata «Jweb 7».

Scrivi un Commento

1 + diciotto =

* Inviando un commento esprimi il tuo consenso per il trattamento dati, come indicato nella Privacy Policy e Cookie Policy