Casilina News
Cronaca

Amaseno, Frosinone e Supino. Spaccio e guida in stato di ebbrezza: nei guai diverse persone, tra cui un residente a Ceccano e uno di Anagni

Amaseno, Frosinone e Supino. Spaccio e guida in stato di ebbrezza: nei guai diverse persone, tra cui un residente a Ceccano e uno di Anagni

La scorsa notte i militari del Comando Provinciale di Frosinone, in tutte le sue articolazioni operative, hanno eseguito un servizio straordinario di controllo del territorio teso alla prevenzione e repressione dei reati connessi con la detenzione e lo spaccio di sostanze stupefacenti, nonché quelli di natura predatoria nelle aree soggette a maggior incuria e più esposte alla commissione di illeciti (Stazioni FF.SS., aree verdi, luoghi di degrado ecc.), garantendo una “presenza visibile” degli operatori della sicurezza sul territorio.

Nel corso dell’attività, che ha visto l’impiego di 30 automezzi e 64 militari, venivano conseguiti i seguenti risultati:

LEGGI ANCHE – Ciociaria, Reddito di Cittadinanza: quasi 10mila persone percepiscono la misura di sostegno. Oltre mille solo a Frosinone

– nr. 1 persona arrestata;

– nr. 6 persone deferite in stato di libertà;

– nr. 1 persona proposte per il F.V.O.;

– nr. 2 persone segnalate ai sensi dell’art.75 D.P.R. 309/1990;

– nr.254 persone identificate;

– nr.181 mezzi controllati;

– nr.19 perquisizioni personali/domiciliari eseguite;

– nr. 21 contravvenzioni al C.D.S. elevate;

– nr. 4 autoveicoli sequestrati, poiché privi di copertura assicurativa;

– grammi 16,8 circa di cocaina, grammi 125 circa di hashish, grammi 107,5 circa di marijuana, grammi 8,2 di sostanza psicoattiva gialla, grammi 15,2 di sostanza psicoattiva blu, grammi 49 di sostanza psicoattiva in cellophane, nonché nr.500 pasticche di ecstasy, sottoposti a sequestro;

LEGGI ANCHE – Sant’Apollinare, 53enne ubriaco investe cinghiale. Nei guai anche 41enne che si aggira senza motivo vicino obiettivi sensibili a Sora

– nr. 5 armi bianche sequestrate;

– nr. 4 patente di guida ritirata;

– nr. 6 esercizi pubblici controllati.

Nello specifico, nel corso del servizio:

.    i militari della Compagnia Carabinieri di Frosinone, traevano in arresto: a Supino per “detenzione ai fini di spaccio di stupefacenti” A., 28 enne del posto (già censito per reati contro il patrimonio, la persona e gli stupefacenti). Lo stesso a seguito di perquisizione domiciliare veniva trovato in possesso di grammi 8,2 di sostanza psicoattiva gialla, suddivisa in nr.10 involucri, grammi 15,2 di sostanza psicoattiva blu, suddivisa in nr.38 involucri, grammi 49 di sostanza psicoattiva avvolta in cellophane, grammi 14 di sostanza stupefacente del tipo cocaina contenuta in un involucro, grammi 2,2 di sostanza stupefacente tipo cocaina cotta contenuta in un involucro, grammi 500 di pasticche di ecstasy contenute in nr.5 involucri, grammi 100 di sostanza stupefacente del tipo marijuana, nonché un bilancino di precisione, il tutto sottoposto a sequestro. Al termine delle formalità di rito, l’arrestato veniva tradotto presso la casa Circondariale di Frosinone.       

LEGGI ANCHE – Anagni e Paliano, nei guai un 23enne per spaccio di droga e un altro trovato in possesso di marijuana

Deferivano in stato di libertà: a Frosinone, due 23enni, perché responsabili di “guida in stato di ebbrezza alcolica”, uno residente ad Anagni (già censito in materia di alcool e stupefacenti), l’altro, residente a Ceccano, poiché controllati alla guida delle proprie autovetture e sottoposti al test dell’etilometro, venivano sorpresi con un tasso alcolemico superiore al limite consentito; i documenti di guida venivano ritirati; a Amaseno, un 34enne (già censito per “oltraggio e resistenza a P.U.”, nonché reati contro il patrimonio e gli stupefacenti), perché responsabile di “rifiuto di accertamento su sostanze stupefacenti”; l’uomo alla guida della propria auto si rifiutava di sottoporsi ai dovuti accertamenti di rito; la patente di guida gli veniva ritirata; a Frosinone, un 28enne cittadino rumeno (già censito per reati contro il patrimonio, la persona, gli stupefacenti ed “Avvisato orale”), perché responsabile di “guida con patente sospesa/revocata”; lo stesso, fermato alla guida di un’autovettura, risultava sprovvisto di patente di guida in quanto mai conseguita.

Scrivi un Commento

5 + 4 =

* Inviando un commento esprimi il tuo consenso per il trattamento dati, come indicato nella Privacy Policy e Cookie Policy